Il nuovo “Fat Albert” dei Blue Angels arriva a Pensacola


Il 17 agosto il nuovo C-130J “Fat Albert” dei Blue Angels, la pattuglia acrobatica della Marina statunitense, è arrivato alla NAS di Pensacola dove ha sede il reparto.

Il nuovo C-130J sostituisce il vecchio C-130T(H) impiagato dai Blue Angels ritirato nel maggio 2019 dopo oltre 17 anni di servizio e 30.000 ore di volo.

Negli ultimi anni a causa dell’invecchiamento della cellula che richiedeva lunghi interventi di manutenzione e al disastroso incidente accorso ad un KC-130T dei Marines (che ha perso l’elica in volo uccidendo i 16 militati a bordo nel 2017) il vecchio “Fat Albert” ha passato molto più tempo in “hangar” che non al fianco dei Blue Angels.

200817-N-YO638-2606 PENSACOLA, Fla. (August 17, 2020) (U.S. Navy photo by Mass Communication Specialist 2nd Class Cody Hendrix/Released)

Il C-130J, acquistato nel giugno 2019 dall’Inghilterra, è stato oggetto di una serie di lavori per trasformare l’ormai ex aereo della RAF in un velivolo in grado di supportare logisticamente le trasferte dei sei F/A-18 che compongono il team acrobatico della Marina.

200817-N-YO638-2642 PENSACOLA, Fla. (August 17, 2020) (U.S. Navy photo by Mass Communication Specialist 2nd Class Cody Hendrix/Released)

Si tratta dell’unico C-130J impiegato dall’U.S. Navy.

Il costo per l’acquistato è stato di 29,7 milioni di dollari.

Immagine di copertina: 200817-N-YO638-2184 PENSACOLA, Fla. (August 17, 2020) (U.S. Navy photo by Mass Communication Specialist 2nd Class Cody Hendrix/Released)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet