Mayhem, la nuova arma ipersonica multi ruolo dell’USAF


L’United States Air Force si sta muovendo su diversi fronti per lo sviluppo di un armi ipersoniche.

Quella che è attualmente nello stato più avanzato di sviluppo è l’AGM-183 Air-launched Rapid Response Weapon (ARRW) ma l’USAF guarda oltre ed è già alla ricerca di una nuova arma in grado di assolvere diverse missioni, dall’attacco fino alla ricognizione.

Ufficialmente il programma prende il nome di Expendable Hypersonic Air-Breathing Multi-Mission Demonstrator Program ma per questioni di semplicità e anche per sottolinearne le potenzialità l’USAF lo chiama più semplicemente “Mayhem” (caos, confusione in inglese).

Il 12 agosto l’USAF ha emesso una RFI (Request for Proposal) per iniziare ad acquisire maggiori dettagli da parte delle aziende interessate.

L’Air Force Research Laboratory (AFRL) è infatti interessata allo sviluppo, la fabbricazione, l’integrazione di un dimostratore a grandezza naturale del Mayhem.

Diversamente dall’AGM-183 che è del tipo boost-glide, Mayhem impiegherà un motore a razzo per accelerare fino a velocità ipersonica e potrà trasportare carichi maggiori su distanze superiori rispetto ai sistemi d’arma ipersonici attualmente dispiegati o in corso di studio.

Il Mayhem prenderà il know how derivato dal programma Hypersonic Air-breathing Weapon Concept (HAWC) sviluppato in modo congiunto da USAF e DARPA.

Per la tempistiche si sa solamente che l’USAF vuole una revisione preliminare del programma entro 15 medi.

Per l’anno fiscale 2021 il budget stanziato dal Pentagono per lo sviluppo di armi ipersoniche è salito da 2,6 a 3,2 miliardi di dollari.

Immagini di copertina (repertorio): The Air Force Research Laboratory showcased its hypersonic flight research that includes achievement of a major milestone: completing the critical design review of the X-60A liquid rocket. It will now move to the fabrication phase. In 2020, the X-60A will be airdropped in its first flight test.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet