L’Intelligenza Artificiale ha abbattuto un pilota di F-16 con un secco 5-0


Come anticipato ad inizio mese la DARPA ha svolto l’ultima fase del programma AlphaDogfight mirato allo sviluppo di tecnologie di Intelligenza Artificiale nel campo del combattimento aereo.

Risultati

L’evento è stato articolato in tre differenti giornate e l’IA sviluppata dalla Heron System ha dimostrato di essere ad un altissimo livello accedendo alla fase finale contro un vero pilota di F-16 dopo aver battuto quella di Lockheed Martin.

L’1-0 per l’IA

La sfida contro il pilota, main event del programma, ha visto l’IA vincere con un secco 5-0 in poco più di 10 minuti di combattimento aereo.

La simulazione era incentrata sul dogfight “vecchia maniera” con il solo impiego di un cannone.

Il pilota, il cui nome per questioni di riservatezza non è stato reso noto, ha diversa esperienza sulle spalle tanto da aver completato il corso di Weapons Instructor presso la Weapons School di Nellis AFB da dove escono i “Top Gun” dell’USAF.

Il vero scopo del programma non era quello di dimostrare se l’IA fosse superiore o meno ad un pilota “umano” ma di affinare nelle nuove generazioni di velivoli l’IA per gestire al meglio la conduzione della missione.

Per rivedere la sfida (da 4:40:00):

Immagini: DARPA e Heron System


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet