Due operatori delle Forze Speciali USA uccisi nell’incidente di un Black Hawk


Lo Special Operations Command dell’U.S. Army (USASOC) ed il Dipartimento della Difesa hanno confermato che un elicottero Black Hawk è precipitato sull’isola di San Clemente, California.

Nello schianto hanno perso la vita due militari mentre altri tre risultano feriti.

Sull’isola, controllata dall’U.S. Navy, trova posto un aeroporto, un poligono ed una zona di addestramento delle forze speciali.

Il personale militare apparteneva al 160th Special Operations Aviation Regiment.

Secondo il comunicato stampa rilasciato dall’Army l’elicottero stava svolgendo una sessione di addestramento di routine.

Sulla vicenda vige il massimo riservo ed è stata formata una commissione di inchiesta per investigare le cause dell’incidente.

L’isola è teatro del secondo evento nefasto nel giro di un mese. A luglio un veicolo anfibio dei Marines è affondato a 1.500 metri dalla costa dell’isola provocando la morte di 8 militari.

Immagine di copertina: CC BY-SA 2.0, Link


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet