Gli MQ-9B SkyGuardian di General Atomics al Belgio


GA-ASI ha firmato un contratto per la fornitura di UAV MALE MQ-9B SkyGuardian per il Belgio. Il contratto include la progettazione, lo sviluppo, l’integrazione e la produzione dei velivoli.

 GA-ASI firma contratto SkyGuardian per il Belgio

General Atomics Aeronautical Systems, Inc. (GA-ASI) ha siglato un contratto di vendita militare estera (FMS) del valore di 188 milioni di dollari (158 milioni di euro)  con l’USAF per conto del Ministero della Difesa Belga per l’acquisizione del sistema MALE MQ-9B SkyGuardian (RPAS) ). Il contratto copre la progettazione, lo sviluppo, l’integrazione e la produzione dell’RPAS con il suo sistema EO/IR e carichi utili di sorveglianza SAR / GMTI, nonché stazioni di controllo a terra (CGCS), apparecchiature portatili pre-volo / post-volo (P3E) , attrezzature di supporto a terra e parti di ricambio. La prima consegna è prevista nel 2023.

Il contratto

La fornitura comprenderà quattro velivoli, due stazioni di controllo a terra, le parti di rispetto ed altre attrezzature di supporto; sarà completata entro il 31 marzo 2024. Gli SkyGuardian prenderanno il posto degli UAV B-Hunter in servizio con l’80 UAV Squadron a Florennes che saranno ritirati dal servizio a partire dal prossimo 1° settembre. Sulla base di Florennes sono in corso lavori di adeguamento per circa 23 milioni di euro che prevedono, tra l’altro. la costruzione di un hangar per la manutenzione, capace di contenere contemporaneamente due SkyGuardian, nonché palazzine per la conduzione delle missioni, oltre officine e magazzini per le parti di rispetto.

SkyGuardian ha raccolto un notevole interesse da parte dei clienti di tutto il mondo. Il Ministero della Difesa Britannico ha selezionato SkyGuardian per il suo programma MQ-9B Protector e ha recentemente siglato il contratto di produzione per le consegne alla Royal Air Force. Inoltre, SkyGuardian è stato selezionato anche dall’Australian Defence Force nell’ambito del Project Air 7003.

 GA-ASI seleziona 18 aziende per partecipare a Virtual Blue Magic Belgium

MQ-9B è l’RPAS più avanzato di GA-ASI. E’proposta anche la variante di sorveglianza marittima SeaGuardian dotata di un radar multimodale con copertura a 360° e capacità sonobuoy opzionale.

Lo sviluppo del MQ-9B

Lo sviluppo di MQ-9B è iniziato nel 2014 come programma finanziato dalla società per fornire un RPAS per soddisfare i rigorosi standard di certificazione del tipo di aeronavigabilità della NATO (STANAG 4671). La certificazione STANAG consentirà a SkyGuardian di operare nello spazio aereo civile e di svolgere meglio le missioni di pattugliamento delle frontiere, rilevamento e supporto fuoco, pattugliamento marittimo e monitoraggio. MQ-9B è predisposto per montare il sistema di rilevamento ed anti collissioni (DAAS) sviluppato da GA-ASI che migliora la sicurezza delle operazioni nello spazio aereo civile e militare. L’MQ-9B è progettato per prestazioni in qualsiasi condizione atmosferica con protezione contro i fulmini, disponendo di una cellula resistente ai danni e di un sistema di sbrinamento.

Il “Blue Magic Belgium”

Nell’ambito del secondo evento annuale di coinvolgimento del settore “Blue Magic Belgium” ospitato da General Atomics Aeronautical Systems, Inc. (GA ‑ ASI), 18 aziende con sede in Belgio sono state selezionate per presentare le loro idee e tagli -affidare le capacità a un panel di esperti tecnici GA-ASI. Il pannello valuterà le aziende in un contesto di intervista virtuale e prenderà decisioni su quali capacità possono supportare lo sviluppo di MQ-9B SkyGuardian ® , il velivolo a pilotaggio remoto (RPA) GA-ASI selezionato dalla difesa belga.

Le presentazioni si terranno durante la settimana del 21 settembre ° e, a differenza del primo Blue Magic Belgio (BMB) evento di settore outreach nel 2019, l’evento di quest’anno si svolgeranno praticamente a causa del viaggio e di persona restrizioni riunioni derivanti dal coronavirus.

Nell’ambito dell’evento dello scorso anno, AeroSimulators Group (ASG), AIRobot, ALX Systems ed Hexagon si sono uniti al Team SkyGuardian, che comprendeva già cinque società belghe: SABCA, Thales Belgium, ScioTeq, ST Engineering e DronePort. GA-ASI sta ora lavorando con queste aziende per generare capacità di nuova generazione per il loro RPAS.

Le aziende che partecipano a Blue Magic Belgio la settimana del 21 settembre st saranno Airobot, AKKA BENELUX, Altran Belgio, ALX Systems, Any-Forma, Cenaero, FERONYL, Esagono Geospatial, IDRONECT, Lambda-X, ML2Grow, Moss Composites, Optrion, Oscar, ScioTeq, Siemens, VITO-Remote Sensing e von Karman Institute for Fluid Dynamics.

Fonte e foto General Atomics Aeronautical Systems, Inc. (GA-ASI)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet