Londra vuole acquistare circa 400 nuovi missili Hellfire


Il Dipartimento di Stato ha deciso di approvare una possibile vendita militare straniera (FMS) alla Gran Bretagna di trecentonovantacinque (395) missili AGM-114R2 Hellfire con supporto per un costo stimato di 46 milioni di dollati. La Defense Security Cooperation Agency (DSCA) ha rilasciato la certificazione richiesta, notificando al Congresso questa possibile vendita.

Armed RAF Reaper Aircraft Approaches Kandahar Airfield, Afghanistan MOD 45152092.jpg

Il Governo del Regno Unito ha richiesto trecentonovantacinque (395) missili AGM-114R2 Hellfire. Sono inclusi anche l’assistenza tecnica, pubblicazioni, supporto per l’integrazione, altri elementi correlati di logistica e supporto ai programmi. Il costo totale stimato è di 46 milioni di dollari.

L’appaltatore principale sarà Lockheed Martin Corporation, Orlando, Florida. L’acquirente in genere richiede compensazioni. Qualsiasi accordo di compensazione sarà definito nelle negoziazioni tra l’acquirente e l’appaltatore.

L’AGM-114R “Romeo” Hellfire II è entrato in servizio alla fine del 2012. Impiega un sistema di guida laser semi-attivo e una testata multiuso a carica K per ingaggiare bersagli che in precedenza necessitavano di più varianti Hellfire.

Ha una portata di circa 8 km, sistema di guida homing laser semi-attivo (SAL). Ha un peso di circa 50 kg con velocità di mach 1,3 ed ha una lunghezza di 180 cm.

I missili Hellfire sono già impiegati in Gran Bretagna a bordo degli UAV MALE Reaper della RAF e degli elicotteri da combattimento AH-64 Apache in servizio con l’Army Air Corps

Foto MoD UK


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet