In Norvegia entra ufficialmente in servizio l’AW-101 SAR Queen


Il primo dei nuovi elicotteri di soccorso della Norvegia è entrato ufficialmente in servizio presso la base di soccorso di Sola fuori Stavanger dove opera il 330 FSV. I nuovi elicotteri Leonardo AW101 – battezzati SAR Queen – forniranno maggiore sicurezza alle persone in mare, lungo la costa e nelle aree remote di tutta la Norvegia.

Immagine

I nuovi elicotteri di soccorso avranno un raggio operativo decisamente migliore, una maggiore velocità e una migliore capacità di operare in caso di maltempo rispetto agli odierni elicotteri Sea King. Queste caratteristiche permettono all’elicottero di portare soccorso significativamente in tempi più veloci rispetto l’attuale Sea King in quasi tutte le condizioni atmosferiche.

I primi tre elicotteri sono in dotazione alla Operational Test & Valuation Unit.

La prossima unità SAR sarà organizzata presso la base di Ørland.

Finora, otto dei 16 nuovi elicotteri di soccorso sono stati consegnati alla Norvegia. Ulteriori tre elicotteri saranno presi in consegna durante l’autunno/inverno. Tutti gli elicotteri dovrebbero essere operativi entro il 2022, pandemia di Covid19 permettendo.

Forsvarsminister Frank Bakke-Jenssen, statsminister Erna Solberg og justis- og beredskapsminister Monica Mæland foran nytt redningshelikopter på Sola.
Il ministro della difesa Frank Bakke-Jenssen, il primo ministro Erna Solberg e il ministro della Giustizia e dei servizi di emergenza Monica Maland di fronte a uno dei nuovi elicotteri di soccorso a Sola.

L’elicottero AW-101 Mk 612 SAR-Queen ha una grande cabina che può ospitare molti servizi di emergenza. Questo fornisce anche buone condizioni di lavoro per l’equipaggio. Ciò è particolarmente vero nel trattamento delle persone ferite grazie ai presidi sanitari traumatologici avanzati presenti a bordo.

Immagine

Nello sviluppo dell’elicottero, è stata posta grande enfasi sull’utilizzo di tecnologie nuove e avanzate al fine di trovare veicoli in condizioni difficili. Tra le innovazioni tecnologiche vi è il radar in grado di rilevare piccoli “bersagli” a lunga distanza ed un nuovo sistema di ricerca mobile in grado di localizzare i telefoni cellulari al di fuori dell’area di copertura – anche sotto le valanghe.

La versione norvegese Mk 612 dell’elicottero è la più avanzata disponibile oggi sul mercato e ora diventa il modello di base di Leonardo per altri clienti. L’AW-101 SAR Queen sarà ancora tecnologicamente all’avanguardia per molti anni a venire.

L’Aeronautica Norvegese ha acquistato anche un completo sistema di addestramento viruale, l’AW 101 Full Flight Simulator (FFS), messo a punto e prodotto da Leonardo e CAE.

Fonte e foto Ufficio del Primo Ministro della Norvegia


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet