Tre F-22 Raptor intercettano due Tu-142 Bear vicino l’Alaska


Tre F-22 Raptor statunitensi hanno intercettato due Tu-142 Bear russi prima di entrare nello spazio aereo degli Stati Uniti o del Canada.

I Tu-142 sono entrati nella Zona di Identificazione Aerea dell’Alaska (ADIZ) a circa 100 km dalle isole di Aleutine.

I velivoli russi non hanno mai varcato lo spazio aereo nazionale statunitense o canadese. Hanno invece volato nella ADIZ per cinque ore prima di ritornare indietro.

Gli F-22 hanno eseguito l’intercettazione con l’assistenza di aerorifornitori KC-135 ed E-3 Airborne Warning and Control System.

La notizia proviene dal North American Aerospace Defense Command (NORAD).

Rear view of jet aircraft in-flight at dawn/dusk above mountains. Its engines are in full afterburner, evident through the presence of shock diamonds.
F-22 flying with its Pratt & Whitney F119-PW-100 engines on full afterburner during testing

Le nostre intercettazioni a nord hanno visto un aumento dell’attività militare straniera poiché i nostri concorrenti continuano ad espandere la loro presenza militare e sondare le nostre difese

Gen. Glen D. VanHerck, Comandante del NORAD

Immagine di copertina: In this image taken Tuesday, June 16, 2020, and released by the North American Aerospace Defense Command, one of two Russian Tu-95 bombers is escorted off the coast of Alaska by a U.S. F-22 Raptor fighter. NORAD planes escorted the two Russian Tu-142s during their four-hour flight. Military officials say the Russian jets never left international airspace but did come within 50 miles of Alaskas northern coast at one point. (North American Aerospace Defense Command via AP)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet