L’Esercito brasiliano acquisterà altri veicoli per il sistema ASTROS 2020


Il 4 settembre è stato pubblicato un Boletim do Exército (BE) che autorizza il Centro de Logística de Mísseis e Foguetes a procedere all’acquisto di tre veicoli Astros Mk6 ed alla ricezione di ulteriori tre acquistati nel 2018.

Officina mobie

I tre veicoli acquistati serviranno per la ricarica dei lanciatori (AV-RMD) mentre per quanto riguarda quella da ricevere uno è una officina mobile (AV-OFVE) e due sono per il comando dei lanciatori (AV-UCF). I mezzi saranno assegnati al 16º Grupo de Mísseis e Foguetes (16° GMF).

Simile al veicolo ricarica dei lanciatori

Progetto Astros 2020

Il sistema Astros o Artillery Saturation Rocket System è un progetto 100% nazionale, sviluppato dalla Vibras Aerospacial, esportato in diversi paesi e testato in combattimento. E’ considerato come punto di riferimento a livello internazionale ed è l’arma di deterrenza più potente dell’Esercito brasiliano.

Unità di controllo del fuoco in attesa di consegna nel 2018

Il Programma Strategico dell’Esercito ASTROS 2020 è stato varato per assicurare all’Esercito una capacità a lungo raggio di supporto con previsione e letalità. Presso la base di Santa Barbara, Formosa è presente una grande struttura che ospita:

  • Due Grupos de Mísseis e Foguetes (6° e 16° GMF)
  • Centro di addestramento
  • Centro logistico
  • Batteria di ricerca bersagli
  • Magazzini condizionati per munizioni
  • Unità amministrative

Il programma sta attualmente sviluppando l’introduzione di due armamenti: l’AV-SS-40 G ed il missile tattico da crociera AV-TM-300 che ha una gittata superiore ai 300 km.

Inoltre stanno proseguendo gli studi per dotare la batteria di ricerca bersagli di sistemi SARP (Remote Piloted Air System).

Immagine di copertina: Esercito brasiliano

Immagini: Paulo Basots

Articolo originale: qui


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet