Prende forma il sostituto del ICBM Minuteman III


Northrop Grumman Systems si è aggiudicata un contratto del valore di oltre 13 miliardi di dollari per un progetto testato e pienamente qualificato del Ground Based Strategic Deterrent (GBSD). Il GBSD sostituirà il missile balistico intercontinentale Minuteman III. Questo contratto fornirà l’ingegneria e la fase di sviluppo della produzione (EMD) del GBSD. 

Northrop Grumman Awarded $13.3 Billion Ground Based Strategic Deterrent  Contract – Homeland Security Today

Il Ground Based Strategic Deterrent ( GBSD ) è un sistema missilistico balistico intercontinentale terrestre statunitense in fase di sviluppo, destinato a sostituire tutti i 450 missili Minuteman III in servizio con l’USAF dal 2027 in poi.

L’Air Force Nuclear Weapons Center ha annunciato che lo sforzo durerà 8,5 anni e includerà progettazione, qualificazione, test e valutazione del sistema d’arma e certificazione nucleare. Al completamento con successo dell’EMD, il team Northrop Grumman inizierà a produrre e fornire un sistema d’arma moderno e completamente integrato per soddisfare il programma di capacità operativa iniziale dell’Air Force entro il 2029.

Nel marzo 2019 la testata termonucleare W87 mod 1 è stata selezionata per GBSD, sostituendo la testata W78 attualmente utilizzata in Minuteman III. 

Il Ground Based Strategic Deterrent (GBSD) dell’USAF è il sostituto dell’attuale missilistico balistico intercontinentale (ICBM) LGM-30 Minuteman III. Il GBSD rappresenta la modernizzazione della gamba terrestre della triade nucleare statunitense.

Art of a missile in the air with the words "Ground Based Strategic Deterrent"

Il Minuteman III è diventato operativo per la prima volta all’inizio degli anni ’70. Sebbene alcuni componenti e sottosistemi siano stati aggiornati, la maggior parte dell’infrastruttura fondamentale in uso oggi è il missile originale che supporta più di 50 anni di funzionamento continuo.

L’ICBM GBSD avrà una maggiore precisione, maggiore sicurezza e maggiore affidabilità per fornire agli Stati Uniti una gamma più ampia e aggiornata di armi nucleari strategiche per affrontare le minacce di oggi e del futuro.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet