Il Belgio investirà 300 milioni di euro per le basi di Florennes e Kleine-Brogel


Lunedì, è stato annunciato che il Governo di Bruxelles intende investire 300 milioni di euro per le basi di Florennes e Kleine-Brogel destinate ad ospitare i 34 nuovi caccia bombardieri Lockheed Martin F-35A “Lightning” e gli uav MALE RPAS MQ-9B SkyGuardian. Infatti, le due basi aeree dovranno essere adeguate sulla base dei criteri di sicurezza richiesti dagli Stati Uniti, leader del programma Joint Strike Fighter. 

Pertanto, a Florennes ed a Kleine-Brogel dovranno essere realizzate palazzine per la pianificazione operativa, per l’addestramento con 4 simulatori di volo, un hangar di manutenzione capace di ospitare contemporaneamente 6 aerei, una Flight Line operativa dotata di un’area di movimentazione degli aeromobili Joint Strike Fighter, 16 hangar coperti, una area “Quick Reaction Alert” per la sorveglianza dello spazio aereo. Le basi saranno recintate ed i perimetri allarmati e sorvegliate con sistemi di sicurezza di ultima generazione. 

Il contratto prevede anche una fase di manutenzione che durerà fino ad un massimo di 20 anni dall’accettazione degli edifici, con il primo decennio obbligatorio ed il secondo opzionale. Per i lavori di adeguamento delle due basi, in vista dell’arrivo degli F-35A JSF, il Belgio provvederà ad investire, quindi, 275 milioni di euro, mentre circa 25 milioni di euro saranno stanziati per la base di Florennes destinata ad operare anche i 4 MQ-9B SkyGuardian ordinati recentemente.

 GA-ASI seleziona 18 aziende per partecipare a Virtual Blue Magic Belgium

I primi quattro F-35A sono attesi in Belgio nel 2025 e saranno destinati alla base di Florennes, le cui nuove infrastrutture saranno realizzate tra il 2022 e il 2024 mentre i lavori di adeguamento della base di Kleine-Brogel saranno eseguiti a seguire tra il 2024 e il 2026.

Il primo dei quattro uav MALE General Atomics MQ-9B SkyGuardian sarà consegnato nel 2023 e le consegne saranno completate nel successivo 2024.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet