Nuovo accordo di cooperazione militare tra Israele ed Italia


Al centro dell’accordo nuova fornitura di cinque elicotteri Leonardo AW119KX ad Israele, missili Spike di Rafael e simulatori di volo di Elbit Systems all’Italia.

Israele e l’Italia hanno siglato un nuovo accordo di approvvigionamento reciproco che vedrà il Ministero della Difesa di Israele acquistare cinque elicotteri di addestramento avanzati Leonardo AW119KX e l’Italia ulteriori missili Rafael Spike nonché simulatori Elbit Systems in cambio.

L’accordo è stato firmato martedì dal Direttore Generale del Ministero della Difesa di Israele, Maj. Gen. (Ris.) Amir Eshel, e il suo omologo italiano, il Direttore Nazionale degli Armamenti, Nicolò Falsaperna in una cerimonia di firma svolta contemporaneamente nella sede della Difesa di entrambi i Paesi, a Tel Aviv ed a Roma, e proiettata tramite videoconferenza sicura.

Pertanto, l’accordo firmato martedì completa lo scambio tra Israele e Italia iniziato nel febbraio 2019. Il Ministro della Difesa Benny Gantz ha accolto con favore il completamento di questo accordo, affermando che “riflette la nostra stretta e importante cooperazione con il Ministero della Difesa italiano nel corso degli anni. Il completamento di questo accordo è essenziale per la formazione dei piloti di elicotteri della IAF e per lo sviluppo dell’economia israeliana. Essa riflette anche la grande importanza delle industrie della difesa sia per la sicurezza di Israele che per la sua economia.” Il Ministero della Difesa israeliano acquista un pacchetto di addestramento da Leonardo che comprende 12 elicotteri da addestramento AW119KX e due simulatori per la Air Force Flight School. I primi sette elicotteri sono stati acquistati un anno fa e gli altri cinque saranno ora oggetto di contratto. Gli elicotteri Leonardo AW119KX sostituiranno i Bell 206 “Sayfan” in servizio dai primi anni ’70 del passato secolo.

Il Ministero della Difesa italiano, sulla base di questo accordo, acquista nuovi lotti di missili Spike prodotti da Rafael e simulatori avanzati per diversi modelli di elicotteri dell’Esercito Italiano, da una partnership tra Leonardo e Elbit Systems. L’accordo è la continuazione di un altro accordo tra Tel Aviv e Roma del 2011 in base al quale Israele ha acquistato 30 aerei da addestramento avanzato Leonardo M-346 “Lavi” in cambio dell’acquisto di un satellite di osservazione strategica Optsat 3000 e di due sistemi di allarme precoce aviotrasportato Gulfestream G550CAEW.

Foto social network


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet