I Paesi Bassi rinnovano l’accordo di fornitura decennale di munizionamento con Rheinmetall


Rheinmetall e l’Agenzia di Approvvigionamento olandese Defense Materiel Organization (DMO) hanno rinnovato e ampliato il loro accordo quadro di vecchia data per la fornitura di vari tipi di munizioni per un periodo di almeno dieci anni.

L’accordo quadro prevede bandi annuali di circa 50 milioni di euro, il che significa che il volume totale potrebbe arrivare a 500 milioni di euro. Il cliente si sta già preparando per i primi bandi.

L’accordo quadro comprende la fornitura di munizioni di medio calibro da 35 mm per veicoli da combattimento di fanteria, cartucce fumogene / oscuranti ROSY da 40 mm ed una famiglia di munizioni di artiglieria da 155 mm all’avanguardia.

Il Maggiore Generale Ivo de Jong, Vicedirettore del DMO, e Roman Köhne, Amministratore Delegato di Rheinmetall Waffe Munition GmbH, hanno firmato il contratto il 30 luglio 2020. Questo è un altro buon esempio della fruttuosa e di lunga collaborazione tra il DMO e il Düsseldorf- specialista in armi e munizioni. L’accordo quadro segue un accordo di partnership firmato dalle due parti poco più di un anno fa e sottolinea ulteriormente la forte fiducia del cliente nell’esperienza di Rheinmetall in materia di munizioni.

Con questo accordo, il DMO vuole procurarsi munizioni sicure e all’avanguardia per le forze armate olandesi, sia oggi che domani.

In base al suddetto accordo di partnership, Rheinmetall ha già assunto la piena responsabilità del portafoglio completo 155 mm, che si estende dalla famiglia di munizioni Assegai a cariche modulari e micce.

Fonte e foto Rheinmetall Defence


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet