Bombardieri B-1B si addestrano in Giappone dal 30 settembre


La Forza di Autodifesa Aerea giapponese ha annunciato che a partire dal 30 settembre, due bombardieri B-1B assieme a velivoli della JASD conducono esercitazioni congiunte nel Mar del Giappone, nel Mar Cinese Orientale e nello spazio aereo attorno Okinawa.

I due Lancer decollati dalla base aerea di Andersen, Guam, oltre a condurre l’esercitazione con i giapponesi sono supportati da un E/A-18G della base aerea di Misawa, Giappone.

Questo addestramento rientra all’interno della Bomber Task Force (BTF).

Fiducia reciproca e interoperabilità tra la Koku-Jieitai e l’U.S. Air Force migliora attraverso l’addestramento. Continueremo a fare del nostor meglio per rafforzare l’alleanza Giappone-USA

Tenente Colonnello Yoshimitsu Junichi, Comandante del 306th Fighter Squadron

I velivoli della JASD saranno invece dei Mitsubishi F-15J “Peace Eagle”.

Dopo aver completato le manovre congiunte i B-1B atterreranno presso la Base Aerea di Ellsworth in Dakota del Sud.

L’U.S. Air Force Global Strike Command esegue missioni BFT per poter fornire ai Comandanti opzioni di attacco letali, immediate ed a lungo raggio.

Il dispiegamento di B-1 da Guam segue quello di luglio da parte di Lancer del 37th Expeditionary Bomb Squadron.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet