Parigi ordina Rafale e NHFS


Il Ministro della Difesa di Parigli, Florence Parly, ha confermato che saranno ordinati dodici Rafale in sostituzione dei velivoli che saranno ceduti alla Grecia che ne ordinerà anche sei di nuova produzione.

Armée de l'Air Rafale C 2.jpg

Pertanto, l’Armée de l’Air sarà compensata della perdita secca di uno squadron, sia pure con i tempi tecnici necessari per la produzione dei nuovi velivoli da parte del consorzio industriale guidato da Dassault. Si stima che saranno necessari almeno tre anni per l’allestimento di questi nuovi velivoli dall’avvenuta stipula del contratto.

La Grecia riceverà i velivoli di nuova produzione direttamente scalati da quelli di prevista consegna all’Armée de l’Air mentre i velivoli di seconda mano dovrebbero giungere in terra greca a partire dalla tarda primavera del prossimo anno.

I piani della Difesa Francese prevedono di portare gli attuali 102 Rafale a 129 entro il 2025, tutti al livello FR.3; probabilmente, ci sarà uno scostamento temporale perché, come detto, i nuovi esemplari dovranno essere messi in produzione in coda a quelli già in allestimento per Qatar, Egitto ed India.

Ordinati 10 elicotteri NHFS per le Forze Speciali

Accanto al prossimo ordine per i Rafale, il Ministro della Difesa ha voluto confermare che è stato passato già l’ordine di acquisto di dieci elicotteri NH90 nella versione FS per le Operazioni Speciali.

NH-90 Cayman, French army, Aviation Légère de l’Armée de Terre, EAV, Belgian Air Force Days 2018 pic3.jpg

Questi elicotteri sono destinati al 4° Reggimento Elicotteri delle Forze Speciali (RHFS), una delle componenti del Comando Forze Speciali Terrestri (CFST) dell’Armée de Terre che opera attualmente con gli Airbus H225M Caracal.

I nuovi elicotteri rientrano nell’ordine di 74 NH90 Cayman e saranno allestiti dal consorzio NH Industries costitituito per la Francia da Airbus, Thales e Safran.

Peraltro, non è da escludere che l’Armée de Terre intenda aumentare i Cayman, in quanto tre-quattro esemplari standard MH sono andati persi o gravemente danneggiati in corso di operazioni reali e sessioni di addestramento

Nel 4°RHFS i nuovi Cayman affiancheranno i Caracal che non sono destinati ad essere sostituiti in tempi brevi.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet