Nuovi ponti MGM per il British Army


DE&S ha assegnato un contratto da 46 milioni di sterline (poco meno di 51 milioni di euro) con l’industria britannica per fornire ponti MGM rapidamente dispiegabili dal British Army.

Royal Engineers from 37 Squadron working with a Medium Girder Bridge (MGB) during an operation in Afghanistan. Crown Copyright.

WFEL, con sede a Stockport, è stato incaricato di fornire 17 serie dei suoi MGB Medium Girder Bridges che possono essere configurati in diversi modi per fornire flessibilità al Comandante sul campo.

Saranno schierati dai Royal Engineers sia nelle operazioni militari che in scenari di soccorso in caso di emergenza.

La firma del contratto fornirà anche un’occupazione continua per 50 personale diretto legato alla produzione di WFEL e si prevede che creeranno altri 15-20 posti di lavoro qualificati e di supporto alla produzione.

Si stima inoltre che garantirà altri 100 posti di lavoro nella catena di approvvigionamento nel nord dell’Inghilterra e in Scozia.

Il contratto è stato supervisionato dal Team Infrastrutture Operative all’interno di Land Equipment presso DE&S.

Il ponte MGB fornirà una capacità di medio divario di peso leggero alle forze ad alta prontezza operativa e formerà un elemento significativo della capacità di supporto della Brigata STRIKE. MGB è stato scelto per la sua versatilità e la sua capacità di affrontare le sfide del futuro concetto operativo integrato.

Il contratto MGB sarà adempiuto entro la fine del 2025, con i primi due set di ponte consegnati alla Difesa del Regno Unito entro il dicembre 2021.

Fonte e foto Ministero della Difesa Britannico/Defence Equipment & Support


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet