Taiwan vuole acquistare cento sistemi da difesa costiera HCDS


Il Dipartimento di Stato di Washington ha dato il via libera ad una possibile vendita militare straniera all’Ufficio del Rappresentante Economico e Culturale di Taipei negli Stati Uniti (TECRO) fino a cento (100) Harpoon Coastal Defense Systems (HCDS) e alle relative attrezzature per un costo stimato di 2,37 miliardi di dollari. La Defense Security Cooperation Agency (DSCA) ha trasmesso la certificazione richiesta notificando al Congresso di questa possibile vendita.

Immagine

TECRO ha chiesto di acquistare fino a cento (100) Harpoon Coastal Defense Systems (HCDS) costituiti da fino a quattrocento (400) missili RGM-84L-4 Harpoon Block II, quattro (4) sistemi RTM-84L-4 Harpoon Block II da addestramento. Sono inclusi anche quattrocentoundici (411) container, cento (100) Harpoon Coastal Defense System Launcher Transporter Units, venticinque (25) camion radar, pezzi di ricambio e riparazione, attrezzature di supporto e test, pubblicazioni e documentazione tecnica, attrezzature per la formazione e la formazione del personale, assistenza tecnica e supporto logistico.

L’appaltatore principale sarà Boeing Company. Non sono stati proposti accordi di compensazione noti in relazione a questa potenziale vendita.

Harpoon Coastal Defense è una soluzione mobile e rapidamente dispiegabile per le forze di terra per proteggersi dalle minacce provenienti dalla terra e dal mare, indipendentemente dalle condizioni meteorologiche.

Fonte Defense Security Cooperation Agency (DSCA)

Foto Boeing


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet