Ultimo volo per gli F/A-18 Hornet dei Blue Angels


I Blue Angels, la pattuglia acrobatica della U.S. Navy, hanno ufficialmente “pensionato” l’F/A-18 Hornet dopo il passaggio sopra la Florida di mercoledì 4 novembre.

L’Hornet “legacy” ha accompagnato le evoluzioni dei Blue Angels per quasi 34 anni e lascerà spazio ai più moderni F/A-18 Super Hornet.

I piloti, durante la pausa invernale, finiranno la transizione sulla nuova macchina ed è prevista una dotazione di 18 F/A-18 E/F opportunamente modificati per le esigenze della pattuglia acrobatica.

Ad accompagnarli ci sarà una altra new entry dato che il C-130H “Fat Albert” è stato sostituito da un C-130J surplus della Royal Air Force.

Blue Angles

By U.S. Navy – U.S. Navy All Hands magazine February 1996, p. 24., Public Domain, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=47636621

L’obiettivo è arrivare pronti al prossimo anno quando i “Blue Angels” compiranno il loro 75° anniversario (24 aprile 1946).

Il team acrobatico della Navy ha avuto diversi aerei iconici tra cui l’F6F-5 Hellcat (primo aereo), il Grumman F11 Tiger (il primo supersonico), il McDonnel Douglas F-4J Phantom II ed il Douglas A-4F Skyhawk.

Foto

Immagine di copertina: 201103-N-OY339-1928 PENSACOLA, Fla. (Nov. 3, 2020) The U.S. Navy Flight Demonstration Squadron, the Blue Angels, conducted a final combined flight with the F/A-18 Hornet and the new F/A-18 Super Hornet in preparation for the transition to the Super Hornet. The Blue Angels are officially transitioning to the Super Hornet for the 75th anniversary and 2021 show season. (U.S. Navy photo by Mass Communication Specialist 2nd Class Christopher Gordon)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet