Nel Sinai precipita un Black Hawk statunitense


Nel corso della giornata odierna si è registrato un incidente ad un elicottero Black Hawk statunitense in servizio presso la MFO (Multinational Force and Observers), la missione ONU che garantisce l’osservanza del trattato di pace tra Egitto ed Israele nella Penisola del Sinai/Stretto di Tiran.

A causa dell’incidente hanno perso la vita otto uomini, sei statunitensi, un francese ed un ceco. Al impatto sarebbe sopravvissuto un solo passeggero o componente dell’equipaggio statunitense peraltro ricoverato in un ospedale israeliano.

Immagine

L’incidente sarebbe avvenuto nei pressi dello Stretto di Tiran. La dinamica dell’evento è sotto inchiesta, non essendo esclusa allo stato attuale alcuna causa.

Il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti si è detto profondamente rattristato per la perdita di sei suoi operatori e due partner nell’incidente nella penisola del Sinai ed ha espresso le condoglianze alle famiglie, agli amici e ai colleghi di questi sfortunati militari.

Foto social network


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet