“Perso in azione” il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito inglese


Momenti di molto intensi si sono registrati in Inghilterra quando il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Sir Mark Carleton-Smith, è sceso dall’elicottero nel posto sbagliato.

Il Generale doveva partecipare ad una esercitazione militare e per questo si era imbarcato su un Wildcat per raggiungere la zona d’operazione.

L’elicottero si è fermato ed il Capo di Stato Maggiore è sceso per incontrare le truppe.

Subito dopo però il Generale si è accorto che non c’era nessuno nei paraggi e il Wildcat era già ripartito lasciandoselo alle spalle.

Il comitato di accoglienza si è spaventato quando ha sentito l’elicottero allontanarsi senza vedere il Generale.

I presenti hanno dunque tentato di contattarlo ma l’aerea non era servita telefonicamente.

Un Generale di Brigata che lo stava aspettando al banchetto di benvenuto, ed aveva visto l’elicottero decollare, ha iniziato quindi a correre verso la sua direzione.

L’unica cosa di cui siamo certi è che Sir Mark Carleton-Smith non si è certo fatto prendere dal panico dato che ha trascorso gran parte della sua carriera tra le fila dello Special Air Service (SAS) diventando poi, prima di assumere l’incarico attuale, Direttore delle Forze Speciali.

Un generale del Royal Army ha precisato che “il Capo di Stato Maggiore non si è perso” bensì “non si trovava nel posto in cui sarebbe dovuto essere”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet