Thales Alenia Space si aggiudica 1,3 miliardi di euro per i satelliti Copernicus

Thales Alenia Space si è aggiudicata due contratti per la costruzione di satelliti come parte del programma dell’Agenzia Spaziale Europea per le rilevazioni satellitari Copernicus per un valore complessivo di quasi 1,3 miliardi di euro.

Nello specifico, Thales Alenia Space Italy si occuperà della costruzione del Copernicus Imaging Microwave Radiometer (CIMR) composto da tre satelliti che monitoreranno notte e giorno la Terra per rilevare importantissimi valori come la temperatura della superficie del mare, la concentrazione del ghiaccio, la salinità della superficie, la tipologia di ghiaccio, la profondità della nave e tanti altri.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

La Cambogia demolisce una struttura finanziata dagli USA, l’ombra della Cina

Gli Stati Uniti hanno dimostrato il proprio “disappunto” per la demolizione di un edificio costruito con finanziamenti americani presso la base navale di Ream mentre all’interno della stessa i lavori di espansione sono eseguiti dalla China Metallurgical Group Corporation.

I lavori sono stati annunciati dal Vice-Ammiraglio Vann Bunlieng per consentire alla Base Navale di ospitare unità di dimensioni maggiori.

Washington ha mostrato il proprio malumore circa il fatto che il governo cambogiano non ha avvertito o dato spiegazioni.[Leggi il restro]

Leggi tutto

La fregata Bretagne lancia un missile da crociera MdCN

Il 10 novembre, la fregata multi-missione Bretagne della Marine Nationale ha eseguito con successo un’esercitazione di lancio di un missile da crociera navale (Missile de Croisière Naval) MdCN.

Immagine

L’addestramento degli equipaggi in uno scenario operativo consente alla Marina Nationale di essere pronta a poter intervenire in situazioni di combattimento, anche le più complesse ed articolate.

Immagine

Il missile MdCN abilita la Marine Nationale a condurre operazioni a lungo raggio verso obiettivi terrestri con capacità di attacco dal mare aperto e dalle profondità dei mari grazie alle fregate multimissione FREMM classe Aquitaine ed ai nuovi sottomarini d’attacco classe Barracuda il cui primo battello, il Suffren, è stato appena consegnato alla DGA (Direzione Generale degli Armamenti) che lo trasferirà a breve alla MN.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

Novità per il Nuovo Elicottero da Esplorazione e Scorta (NEES)

In data nove novembre u.s., è stata pubblicata la Relazione Preliminare e Determinazione a Contrarre della Direzione degli Armamenti Aeronautici e per l’Aeronavigabilità (Segretariato Generale della Difesa e Direzione Nazionale degli Armamenti) relativa il progetto per la stipula di un secondo Atto Aggiuntivo afferente la 1^ fase di studio, progettazione e qualifica di tre pre‐serie del Nuovo Elicottero da Esplorazione e Scorta (NEES) nonché successiva fornitura degli stessi in configurazione IOC (Capacità Operativa Iniziale) con il relativo supporto logistico iniziale.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

FREMM, varata la fregata “Lorraine” della Marine Nationale

Naval Group ha varato, presso il cantiere di Lorient, l’ottava ed ultima FREMM per la Marine Nationale che prende il nome dall’omonima regione della Francia nord-orientale.

La Lorraine (D657) è stata impostata nel 2019 ed è la seconda FREMM francese nella variante DA (Défense Aérienne) conosciuta durante la fasi iniziali del programma come FREDA.

Le differenze

Diversamente dalle otto fregate “anti-sommergibile” quelle da “difesa-aerea” si differenziano per la presenza a prua di 4 lanciatori Sylver A50 per un totale di 32 celle in grado di lanciare sia gli Aster 15 che gli Aster 30 senza però la possibilità di lanciare i missili da crociera “SCALP Naval”.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

La Francia acquista il missile MHT/MLP di MBDA


Durante la visita allo stabilimento MBDA di Bourges, il Ministro delle Forze Armate Francesi Florence Parly ha annunciato che MBDA svilupperà il programma Future Tactical Air-to-Surface Missile (MAST-F) come principale armamento aria-terra dell’elicottero da combattimento Tigre in servizio con l’Armée de Terre.

Immagine

Inoltre, il Ministro Parly ha dichiarato che entro la fine dell’anno sarà completata la procedura per ordinare 500 missili MHT destinati ad equipaggiare gli elicotteri da combattimento Tigre 3 (la versione ammodernata dei Tigre HAD/HAP il cui programma è gestito dalla OCCAR).… [Leggi il restro]

Leggi tutto

Ulteriori 36 TH-73A di Leonardo per l’U.S. Navy

L’U.S. Navy ha ordinato altri 36 Leonardo TH-73A per un valore di 171 milioni di dollari che si sommano ai 32 già ordinati a gennaio ed in futuro i numeri sono destinati a salire ulteriormente.

Il Dipartimento della Difesa americano ha infatti esercitato l’opzione, presente nel contratto di gennaio, andando ad aumentare il numero di elicotteri ordinati ma per il futuro la cifra potrebbe raggiungere le 130 macchine in totale.[Leggi il restro]

Leggi tutto
close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet