Ulteriori 36 TH-73A di Leonardo per l’U.S. Navy


L’U.S. Navy ha ordinato altri 36 Leonardo TH-73A per un valore di 171 milioni di dollari che si sommano ai 32 già ordinati a gennaio ed in futuro i numeri sono destinati a salire ulteriormente.

Il Dipartimento della Difesa americano ha infatti esercitato l’opzione, presente nel contratto di gennaio, andando ad aumentare il numero di elicotteri ordinati ma per il futuro la cifra potrebbe raggiungere le 130 macchine in totale.

La proposta di Leonardo, basata sull’AW119, era risultata appunto la migliore scalzando Airbus, che aveva proposto l’H-135, e il 407GXi della Bell.

Dei tre contendenti l’H125 è l’unico bimotore mentre il TH-119 di Leonardo è uno dei pochi elicotteri monomotore ad essere certificato per il volo IFR.

L’alto numero di elicotteri richiesti è per andare incontro non solo alle esigenze della Marina ma anche quelle del Corpo dei Marines e della Guardia Costiera.

A luglio i primi due istruttori del Training Air Wing Five hanno iniziato la transizione sul TH-73A Advanced Training System (AHTS).

Airbus aveva presentato un ricordo al GAO (Government Accountability Office) contro l’assegnazione del primo contratto a Leonardo ma il 12 maggio 2020 è stato ufficialmente respinto.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet