Torna a volare il 737 MAX, venti mesi fa lo stop

La Federal Aviation Administration ha autorizzato i Boeing 737 MAX a riprendere il volo dopo quasi due anni di stop a seguito di due gravi incidenti che hanno causato la morte di 346 persone.

Sono circa 450 i MAX che sono stati prodotti da Boeing ma che erano impossibili da consegnare a causa delle restrizioni.

Ora potranno arrivare alle compagnie aeree, quelle che non hanno cancellato o modificato gli ordini, per dare un po’ di respiro anche alle casse della società di Seattle.[Leggi il restro]

Leggi tutto

Scomparso dai radar un F-16 di Taiwan, tutta la flotta a terra

Il Ministero della Difesa Nazionale di Taiwan ha affermato che un caccia F-16 è scomparso dai radar durante un volo addestrativo notturno.

L’ultimo contatto con il velivolo, pilotato dal Colonnello Chiang Cheng-chih, è avvenuto alle 18:07 (GMT+8) di martedì a circa 16 km dalla Base Aerea di Hualien da dove era decollato ad una altitudine di 6.000 piedi.

Secondo le condizioni meteo locali la copertura nuvolosa era sottile a 2.000 piedi e più spessa tra i 4.000 ed i 7.000 piedi.[Leggi il restro]

Leggi tutto

La Francia cerca “Sauron”, un drone per intercettare le comunicazioni radio

Il Ministero della Difesa francese è alla ricerca di un drone in grado di intercettare le trasmissione radio sul campo di battaglia.

Il programma è guidato dall’Agenzia della Difesa per l’Innovazione e prevede che il sistema possa essere integrato in droni molto leggeri con un peso massimo al decollo inferiore ai 25 chilogrammi.

Il drone dovrà lavorare in modo autonomo in modo da rilevare, localizzare, tracciare e possibilmente disturbare i segnali radio compresi tra i 30 ed i 6.000 MHz.[Leggi il restro]

Leggi tutto

Il primo sistema NASAMS 2 schierato in Indonesia

L’Indonesia ha ricevuto il suo primo sistema missilistico di difesa aerea Norwegian Advanced Surface to Air Missile System 2 (NASAMS 2), ordinato al gruppo norvegese Kongsberg nel mese di ottobre 2017.

L’ordine indonesiano ha un valore di di 77 milioni di dollari e copre la fornitura di una batteria NASAMS completa con posti di comando, radar, lanciatori, radio, integrazione, supporto di formazione e logistica.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

Missile SM-3 intercetta con successo un missile balistico per la prima volta [Foto/Video]

Un missile SM-3 Block IIA, lanciato dal cacciatorpediniere USS John Finn, ha intercettato e distrutto un missile balistico intercontinentale (ICBM).

L’esercitazione, nome in codice “Stellar Lancer”, ha visto il lancio di un ICBM dal Ronald Reagan Ballistic Missile Defense Test Site nell’atollo Kwajalein, isola di Marshall.

La nave coinvolta è stato il cacciatorpediniere USS John Finn della classe Arleigh Burke.

Il cacciatorpediniere è equipaggiato con l’Aegis Ballistic Missile Defense (BMD) e riceve i dati di acquisizione dal Command and Control Battle Management Communications (C2BMC).[Leggi il restro]

Leggi tutto

L’Ungheria acquista due KC-390 Millenium

L’Ungheria ed Embraer hanno firmato un contratto per l’acquisto di due velivoli da trasporto multi missione di nuova generazione Embraer C-390 Millennium, nella configurazione di rifornimento aria-aria (AAR), designati KC-390.

Inoltre, il contratto prevede la formazione di piloti e tecnici nonché altri servizi e supporto come parte del processo di rafforzamento delle capacità delle Forze Armate Ungheresi, in particolare i ruoli di trasporto aereo tattico, AAR e di evacuazione medica, nonché altre missioni di interesse pubblico.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

Grecia, richiesti 18-24 F-35 agli Stati Uniti per il 2021

Il Ministro della Difesa di Atene ha inviato a Washington una Letter of Request (LOR) per l’acquisto di un numero di cacciabombardieri F-35 Joint Strike Fighter compreso tra le 18 e le 24 unità.

La LOR specifica che gli F-35 potranno essere nuovi oppure usati dall’U.S. Air Force e preme affinché il primo JSF sia consegnato nel 2021.

Il Ministero della Difesa afferma che “faremo tutto il possibile affinché questo programma ambizioso possa andare avanti”.[Leggi il restro]

Leggi tutto

Potenziamento delle capacità operative lituane

La NSPA-NATO Support and Procurement Agency ha concluso con successo l’acquisto di sistemi per la visione notturna ed optoelettronici (NVO), l’addestramento associato e la documentazione per il programma Tactical Air Control Party e Forward Observer per la Lituania. Tutta l’attrezzatura è stata consegnata alla Lituania tra i mesi di maggio ed agosto 2020.

L'NSPA potenzia le capacità difensive della Lituania

Il programma lituano Tactical Air Control Party e Forward Observer

I team di osservatori avanzati (FO) delle Forze Armate Lituane sono state dotati di telecamere multifunzionali Safran Electronics & Defense, bussola automatica, binocolo, modulo di orientamento del corpo celeste, marker dello spettro IR, luce stroboscopica, computer portatile

I team Tactical Air Control Party (TACP) delle Forze Armate Lituane impiegano localizzatori di bersagli multiuso Safran Electronics & Defense, telecamere multifunzionali, designatori laser di target, marker dello spettro IR, luci stroboscopiche e computer portatili.… [Leggi il restro]

Leggi tutto
close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet