Il primo sistema NASAMS 2 schierato in Indonesia


L’Indonesia ha ricevuto il suo primo sistema missilistico di difesa aerea Norwegian Advanced Surface to Air Missile System 2 (NASAMS 2), ordinato al gruppo norvegese Kongsberg nel mese di ottobre 2017.

L’ordine indonesiano ha un valore di di 77 milioni di dollari e copre la fornitura di una batteria NASAMS completa con posti di comando, radar, lanciatori, radio, integrazione, supporto di formazione e logistica.

Jakarta Akan Dilindungi Rudal NASSAM Senilai 1 Trilyun Rupiah –  MiliterMeter.com

La prima batteria NASAMS 2 dovrebbe essere dispiegata a protezione della capitale Jakarta per difendere strutture governative di importanza strategica, tra cui il palazzo statale di Istana Negara e l’aeroporto internazionale di Soekarno-Hatta.

Il NASAMS 2 impiega i missili di difesa aerea a medio raggio a guida radar attiva Raytheon AIM-120 AMRAAM, già in uso con i cacciabombardieri multiruolo Lockheed Martin F-16C/D Fighting Falcon in servizio con la Indonesian Air Force (TNI-AU) nonché missili AIM-9X Sidewinder a corto raggio a ricerca di calore, anche questi disponibili presso la TNI-AU.

Il sistema NASAMS è aerotrasportabile a mezzo di C-130 Hercules, è dotato di ampia mobilità essendo installabile su piattaforme veicolari o può essere impiegato da posizione a terra.

Un tipico sistema NASAMS è un sistema modulare costituito generalmente da due o quattro lanciatori con radar associati, con ogni lanciatore che trasporta fino sei missili Raytheon AIM-120 Advanced Medium-Range Air-to-Air, AMRAAM, o AIM-9X Sidewinder, un veicolo centro di direzione del fuoco (FDC) e data link. La modularità del sistema significa che non ha bisogno di essere legato ad un particolare tipo di radar; nel caso indonesiano si dovrebbe trattare di un radar AN/MPQ-64F1 impiegato per monitoraggio, sorveglianza ed acquisizione dei bersagli.

Foto Kongsberg


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet