Centro di addestramento degli MH-139A “Gray Wolf” a Maxwell


Il Segretario all’Aeronautica Militare (SECAF) ha scelto la base aerea di Maxwell, Alabama per ospitare il centro di addestramento MH-139A Grey Wolf Formal Training Unit (FTU).

Lo scopo del FTU è quello di addestrare i piloti nell’assicurare il supporto alle operazioni di sicurezza nei siti di lancio dei missili balistici intercontinentali (ICBM) presenti in Wyoming, Montana, North Dakota, Colorado e Nebraska.

Attualmente presso la Maxwell Air Force Base è presente il 908th Airlift Wing dell’Air Force Reserve Command che opera otto C-130 Hercules arrivati ormai al limite della loro vita operativa.

Dopo la relazione di impatto ambientale, prevista per legge, se tutto andrà secondo i piani il primo elicottero giungerà presso la base in Alabama nel 2023.

MH-139

L’MH-139A sostituirà gli UH-1N “Huey” attualmente impiegati per assicurare protezione alle basi di ICBM statunitensi consentendo inoltre di svolgere missioni di ricerca e soccorso, supporto aereo e scuola di sopravvivenza.

Come intuibile dal nome l’MH-139A è derivato dall’AW-139 di Leonardo in modo da adattarsi alle specifiche dell’U.S. Air Force. E’ il primo velivolo ad essere acquistato in assoluto dall’U.S. Air Force Global Strike Command (AFGSC).

La gara internazionale, dal valore di 2,8 miliardi di dollari, prevede l’acquisto massimo di 84 elicotteri.

Il primo elicottero è stato consegnato il 19 dicembre 2019 durante una cerimonia dove è stato affibbiato il soprannome “Grey Wolf” a tutta la flotta.

Immagini: Boeing


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet