La Corea del Sud pensa ad un obice semovente K9 senza equipaggio


La Hanwha Defense sta progettando una variante remotizzata, senza equipaggio, dell’obice semovente K9 Thunder da 155 mm.

Questa versione sarà il risultato di un processo di aggiornamento che passa attraverso la consegna attualmente in corso dei K9A1, in sostituzione dei K9 consegnati a partire dal 1999, per poi passare alla versione K9A2 che sarà dotata di un torretta senza equipaggio con caricamento automatico.

Alcune delle migliorie tecniche apportate (Fonte: qui)

La consegna dei nuovi K9A1 è iniziata nel 2018 e rispetto alla versione originale introduce la presenza di una Auxiliary Power Unit, navigazione GPS, periscopio a visione termica, telecamera di sorveglianza posteriore e un migliore sistema di controllo del tiro per sparare colpi a lunga gittata.

BTCS (Fonte: LIG Nex1)

Già in questa versione sarà possibile controllare in modo remoto le operazioni di tiro tramite il BTCS (Command and Control System for Artillery).

Successivamente la Hanwha potrà completare la remotizzazione dell’obice consentendo il controllo del movimento da una postazione remota.

Secondo la tabella di marcia lo sviluppo dovrebbe iniziare a breve e si prevede che si possa concludere verso il 2024/2025. L’intenzione è dispiegarlo sul “campo” entro il 2040.

K77 FCAV

Gli obici semoventi potrebbero essere controllati dal K77 “Fire Command Armored Vehicle” che integra già il BTCS A1 e potrebbe essere aggiornato ai nuovi standard.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet