La Space Force punta al National Space Intelligence Center in Ohio


La United States Space Force (USSF) ha intenzione di aprire in Ohio il National Space Intelligence Center (NSIC) unendo sotto un unico tetto le due componenti del National Air and Space Intelligence Center (NASIC) attualmente dislocate presso la base di Wright-Patterson così come confermato dal Comandante del NASIC, Col. Maurizio Calabrese.

Il Generale Raymond da CSO visita il NASIC il 20 dicembre 2019 (Foto: USAF)

Le due unità coinvolte sono lo Space Analysis Squadron e il Counter-Space Analysis Squadron che nei piani dell’USSF dovrebbero confluire nel NSIC così come previsto nelle linee operative del Capo di Stato Maggiore delle Operazioni Spaziali (CSO), Generale John W. Raymond.

Lo scopo del NASIC è quello di individuare le minacce aeree, spaziali, missilistiche e cyber che rappresentano un pericolo per l’USSF e l’USAF in anticipo in modo da consentire alle Forze Armate si anticipare le “mosse” nemiche mantenendo la supremazia nel dominio aereo e spaziale incluse azioni di disturbo elettronico, interferenza elettronica e raccolta di informazioni di intelligence dalle piattaforme spaziali statunitensi.

Lo stanziamento attuale al NASIC è di circa 507 milioni di dollari all’anno ed è formato da circa 4.100 persone tra militari e contractor civili.

Col. Maurizio D. Calabrese (Foto: USAF)

La notizia è stata confermata dal Colonnello Maurizio D. Calabrese, attuale comandante del NASIC, che ha affermato: “sebbene siamo il centro di intelligence aerea e spaziale della nazione serviamo anche come centro di intelligence per l’USAF e l’USSF almeno fino a quando non avranno il loro centro”.

Il 5 novembre presso il NASIC sono iniziati importanti lavori di espansione guidati dal Colonnello Eric Crispino dell’U.S. Army Corps of Engineers per 156 milioni di dollari che consentiranno la realizzazione di circa 24.000 metri quadrati per 980 stazioni di lavoro, sale riunioni, 700 parcheggi,etc. La data di fine dei lavori è prevista per inizio 2025.

L’NSIC sarà una entità indipendente formata da personale altamente specializzato in ambito spaziale per fornire informazioni valide e qualitative ai combattenti spaziali, alti funzionari e politici.

L’ex Segretario alla Difesa, Mark Esper, in merito alla questione aveva affermato a febbraio che il Pentagono non intende sovrapporre o duplicare le funzioni che la Space Force già effettua al suo interno nel NSIC.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet