Il cacciatorpediniere USS Donald Cook entra nel Mar Nero


Il cacciatorpediniere USS Donald Cook (DDG-75) della Classe Arleigh Burke è entrato nel Mar Nero marcando il settimo ingresso di una nave statunitense da inizio anno nella zona.

Nel 2016 due Su-24 russi ed un elicottero Ka-27 hanno effettuato diversi passaggi radenti sulla nave mentre operava nel Mar Baltico scatenendo le proteste di Washington.

Il transito dell’USS Donald Cook coincide con lo spostamento di alcune navi della Marina egiziana verso il Mar Nero per effettuare esercitazioni militari con la Russia presso la base navale di Alexandria.

Una “coincidenza” che la prima esercitazione navale Russia-Egitto nel Mar Nero sia “accompagnata” da una nave dell’U.S. Navy.

La nave statunitense è di ritorno da una sosta di 55 giorni presso il Forward Deployed Regional Maintenance Center (FDRMC) di Rota (Spagna) per interventi Surface Incremental Availability (SIA). L’intervento è stato completato cinque giorni prima del previsto e consente di eseguire i necessari cicli di manutenzione

Il Comandante della USS Donald Cook, Comandante Kelley Jones ha affermato che operare nel Mar Nero è rappresentativo del nostro impegno con i partner e gli alleati nella regione. E’ una importante missione diplomatica e la Donald Cook ha già sperimentato l’ospitalità dei paesi del Mar Nero diverse volte in passato”

Il Comando della Sesta Flotta tramite un comunicato stampa ha sottolineato comel’US Navy conduce regolarmente operazioni nel Mar Nero in supporto ai nostri alleati NATO e partner inclusi Bulgaria, Georgia, Romania, Turchia e Ucraina. E’ nei miglior interessi del mondo mantenere una regione del Mar Nero stabile e prosperosa e scoraggiare gli attori aggressivi che mirano ad una destabilizzazione della regione per i loro interessi”

L’ultimo ingresso di una nave a stelle e strisce risale a settembre con la USS Roosevelt (DDG-80) per eseguire esercitazioni congiunte con la Marina ucraina.

Incontri ravvicinati

Nei giorni dell’11 e 12 aprile 2016 la USS Donald Cook stava eseguendo una esercitazione con un elicottero polacco in acque internazionali nel Mar Baltico.

Due caccia russi Su-24 hanno effettuato diversi passaggi a bassa quota insieme ad un elicottero Ka-27 che ha girato intorno all’unità sette volte.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet