MiG-29 della Marina indiana precipita nel Mar Arabico


Un caccia multiruolo MiG-29K Fulcrum Marina Militare indiana è precipitato mentre operava nel Mare Arabico nel pomeriggio di giovedì dalla portaerei INS Vikramaditya.

Un pilota è già stato recuperato mentre l’altro è ancora disperso.

Si tratta del terzo MiG-29K indiano “perso” nell’arco temporale di un anno a partire da quello precipitato lo scorso novembre in un villaggio nel nord del paese seguito da un secondo a febbraio.

La portaerei indiana è stata impegnata in esercitazioni congiunte con la USS Nimitz durante la scorsa settimana.

Gli esperti indiani stimano che solamente 1/3 dei 45 MiG-29K indiani sono in condizioni operative che dovrebbero assicurare la componente aerea delle due portaerei, la INS Vikramaditya e la INS Vikrant.

La Marina Militare indiana ha avviato una commissione di inchiesta per accertare le cause dell’incidente.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet