Primo cliente estero per il drone-elicottero cinese


L’elicottero a controllo remoto CR500 Golden Eagle dell’azienda cinese Norinco ha trovato il suo primo cliente straniero espandendo ulteriormente l’export di prodotti senza pilota di Pechino nel mondo.

Un comunicato stampa della Norinco ha affermato che cinque CR500 hanno superato con successo le ispezioni finali in attesa della consegna al cliente.

Non è stato reso noto il paese acquirente.

Diversamente da altri progetti il Golden Eagle è stato sviluppato con preminente interesse verso il mercato straniero dove la domanda di elicotteri a controllo remoto è in rapida crescita.

Nelle immagini pubblicate i droni sono tutti equipaggiato con una torretta elettro ottica ma il carico può variare in base alle esigenze.

Le dimensioni compatte gli permettono di decollare da praticamente qualsiasi terreno con una minima preparazione e manutenzione.

Golden Eagle CR500 armato con due (uno per parte) missili Blue Arrow 9 (Fonte: Chinese Military Review)

Tra le sue missioni c’è il trasporto, ricognizione, sorveglianza, designazione bersagli, ponte radio, stima dei danni e sarebbe possibile armarlo con missili aria-superficie Blue Arrow-9 (BA-9) a guida semi-attiva con circa 6 km di gittata e testata di guerra HEAT.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet