Londra invia trecento militari in Mali

Una task force britannica è stata schierata in Mali per unirsi alla missione di mantenimento della pace delle Nazioni Unite, dove fornirà una capacità di ricognizione.

Image for post

Trecento soldati britannici sono arrivati ​​in Mali come parte della missione di mantenimento della pace delle Nazioni Unite, tratti principalmente dai Light Dragoon insieme al Royal Anglian Regiment e supportati da personale specializzato proveniente da tutte le forze armate.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

Pronto il varo della fregata indiana INS Taragiri

Il cantiere navale indiano GRSE è ormai praticamente pronto ad effettuare il varo della fregata indiana INS Taragiri del Progetto 17A classe Nilgiri da 6,670 tonnellate.

La cerimonia si terrà a Kolkata il 14 dicembre a distanza di poco più di due anni dal taglio della prima lamiera.

Secondo i programmi della Marina saranno costruite sette fregate di cui cinque sono già in costruzione ed una è stata varata a dicembre 2019.[Leggi il restro]

Leggi tutto

In Russia completate le consegne di 50 Sukhoi Su-35S

Con l’avvenuta consegna degli ultimi tre velivoli da parte di Sukhoi, è stata completata la commessa passata dal Ministero della Difesa russo per la fornitura di 50 caccia bombardieri multiruolo di quarta generazione Su-35S.

Sukhoi Company (come parte del PAO “OAK” della Rostec State Corporation) ha consegnato al Ministero della Difesa russo tre dei più recenti combattenti su-35S multi-ruolo della generazione “4”.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

L’Indonesia vicina ad acquistare 36 Rafale

Con un annuncio un po’ a sorpresa il Ministro della Difesa francese, Florence Parly, ha annunciato che l’Indonesia è vicina a stringere un accordo con la Dassault per l’acquisto di 36 caccia multiruolo Rafale.

Una conferma arriva dallo stesso Presidente Subianto che conferma l’interesse del suo paese verso il Rafale tanto da voler concludere l’affare entro la fine dell’anno mentre i francesi chiedono più tempo per finalizzare il contratto nei minimi dettagli.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

La Corea del Sud ha richiesto due Phalanx Block 1B2 per il primo cacciatorpediniere KDX III Batch II

Il Dipartimento di Stato statunitense ha approvata una possibile vendita militare straniera alla Repubblica di Corea di due (2) sistemi MK 15 MOD 25 Phalanx Close-In Weapons System (CIWS) Block 1B Baseline 2 (IB2) e attrezzature correlate per un costo stimato di 39 milioni di dollari. La Defense Security Cooperation Agency, DSCA, ha consegnato la certificazione richiesta per notificare al Congresso questa possibile vendita.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

Prosegue il programma del sottomarino nucleare brasiliano

Il programma PROSUB mirato allo sviluppo di un sottomarino d’attacco a propulsione nucleare per la Marinha do Brasil prosegue con l’approvazione del primo progetto preliminare.

L’evento è avvenuto presso l’Itaguaí Construções Navais che si occupa sia dello sviluppo che della produzione del battello nucleare.

Contestualmente la Marina ha creato la figura dell’Autoridade Naval de Segurança Nuclear e Qualidade (ANSNQ) che ha assegnato all’attuale Direttore generale del Desenvolvimento Nuclear e Tecnológico da Marinha, l’Ammiraglio Marco Sampaio Olsen.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

Il programma missilistico tedesco TLVS sul orlo del naufragio

Dopo la riunione della Commissione Bilancio del Bundestag del 26 novembre 2020, per il nuovo sistema di difesa missilistica Tactical Air Defense System (TLVS) è previsto solo con un importo di base ridotto nel budget federale tedesco per l’anno prossimo. Il contratto per la realizzazione di TLVS non è più previsto nel 2021. Al contrario, il Ministro della Difesa tedesco ha annunciato che ha intenzione di analizzare e valutare la difesa aerea nella sua interezza.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

Le mosse di Guerini tra Tel Aviv, Londra e Tripoli

Sono diversi i dossier aperti sul tavolo del Ministro della Difesa Lorenzo Guerini tra la delicata situazione in Libia, l’alleanza industriale con il Regno Unito e la cooperazione militare con Israele per la stabilità del Mediterraneo.

Durante gli ultimi mesi il Ministro Guerini ha incontrato, rafforzato e stretto accordi con importanti attori della politica internazionale che si prospettano molto interessanti in futuro.… [Leggi il restro]

Leggi tutto
close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet