Ladri a bordo dell’aereo comando “nucleare” russo, rubato equipaggiamento


L’Ilyushin Il-80 Maxdome è l’equivalente russo del Boeing E-4B statunitense, l’aereo del giorno del giudizio, dato che il suo compito è assicurare le comunicazioni e la continuità della catena di comando nel caso di un conflitto nucleare compreso il trasporto del Presidente.

Secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa di stato Ria Novosti l’Ilyushin era parcheggiato presso l’aeroporto di Taganrog nelle vicinanze della città di Rostov sul Don per una serie di interventi di manutenzione ed estensione della vita operativa.

Durante i lavori delle persone non identificate si sarebbero introdotte all’aeroporto, avrebbero aperto il portellone di accesso al compartimento di carico del quadrireattore rubando ben 39 componenti relative ai sistemi di trasmissione radio dell’aereo e cinque schede elettroniche.

In questo genere di velivoli lo spazio dove normalmente sono stivati i bagagli viene impiegato per installare apparati radio, avionica supplementare, sistemi di raffreddamento,etc.

Le indagini sono immediatamente scattate e la Polizia sta cercando fare chiarezza sull’accaduto sentendo anche le testimonianze dei tecnici della Beriev. Gli intrusi hanno lasciato delle impronte digitali sparse per il velivolo.

L’ultimo controllo sullo stato del velivolo era stato fatto il 26 novembre ed il furto scoperto il 4 dicembre.

Seppur l’aereo sia un Ilyushin le versioni “speciali” degli aerei dell’Aeronautica russa sono aggiornate e manutenute della Beriev che ha sede proprio a Taganrog.

Il-80

By Александр Шухов or Alexandr Shukhov, CC BY-SA 4.0,

L’Il-80, Maxdome secondo la NATO, è derivato dall’aereo da trasporto civile Il-86 per assolvere al compito di Airborne Command and Control. E’ dotato di sistemi di comunicazione SATCOM e antenna radio trainata VLF (Very Low Frequency) per le comunicazioni con i sottomarini balistici.

Similarmente all’E-4B è stato dotato di schermatura EMP e per aumentare la produzione di elettricità sono stati aggiunti due generatori sotto le ali. Presente la sonda rigida per il rifornimento in volo.

Dei quattro Maxdome originariamente consegnati all’Aeronautica russa al 2011 ne sono rimasti in servizio tre.

E’ prevista la loro sostituzione con nuovi aerei basati sul più moderno Ilyushin Il-96-400.

Immagine di copertina: RF-93642 IL86(VKP_VzPU) Russian Air Force CKL UUWW


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet