I due elicotteri EH-101 danesi in supporto dei francesi lasciano il Mali


Dopo quasi dodici mesi in teatro operativo i due EH-101 Merlin danesi inviati in Mali a supporto dell’operazione Barkhane a guida francese tornano a casa.

Il 15 dicembre è avvenuto l’ultimo volo in terra d’Africa dei mezzi ad ala rotante di Copenhagen.

In questo anno di attività i due elicotteri hanno effettuato 885 ore di volo trasportando 143 tonnellate di carico e 5.312 militari non solo in Mali ma anche in Niger, Burkina Faso, Ciad e Mauritania.

Gli elicotteri hanno trasportato truppe dalle basi principali e quelle minori, supportato la rotazione ed il rifornimento delle forze francesi nonché trasportato diverse tipologie di equipaggiamenti.

La maggior parte dei 60 soldati parte del distaccamento a Gao ritornerà in patria prima di Natale mentre un piccolo nucleo lascerà l’Africa a gennaio dopo che le procedure di rientro saranno definitivamente ultimate.

Gli EH-101 torneranno alla base aerea di Karup, situata nella parte centrale della penisola Jutland, con un C-17 Globemaster III della Royal Air Force.

Il Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica ha affermato:

Gli elicotteri hanno contribuito fornendo uno sforzo straordinario e fondamentale in condizioni estremamente difficili. Da un lato, hanno operato continuativamente e fornito l’importante supporto aereo per gli sforzi contro i terroristi nella regione del Sahel, e dall’altro proseguito le operazioni mentre tutto il mondo ha subito chiusure più o meno importanti. Gli elicotteri hanno operato in condizioni in cui penso che pochissimi danesi siano consapevoli dell’entità, meritano elogi incondizionati per questo

  • Comunicato stampa Forsvaret: qui
  • Immagini: Ministero della Difesa danese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet