Contratto da 200 milioni di dollari a Rafael per SPICE, Spike e Bnet da un paese asiatico


L’israeliana Rafael ha vinto un contratto dal valore di 200 milioni di dollari per fornire ad un paese asiatico armamento aria-suolo, ATGM e sistemi avanzati di comunicazione.

Il contratto prevede la vendita del kit per bombe guidate SPICE 2000 (Smart,Precise,Impact, Cost-Effective). Il sistema di guida EO/GPS è in grado di guidare l’ordigno ad una probabilità di errore circolare di tre metri anche in presenza di jamming.

E’ integrato in F-15,F-16,Mirage 2000, Tornado ed FA-50

La versione Spice 2000 è impiegabile su bombe da 900 kg (2000 lb) tipo Mk. 84, BLU-109, RAP-2000,etc ed è in grado di guidare la bomba per quasi 60 km.

Lo Spike è un missile anticarro spara e dimentica ampiamente esportato e testato in diverse volte in operazioni reali con una gittata massima di 32 chilometri.

Ne esistono diverse versioni (SR,MR,,LR II, ERII, NLOS e Mini-Spike) che si adattano a diverse esigenze e piattaforme di lancio.

A completare il contratto il sistema Bnet che supporta reti tattiche grazie all’impiego di sistemi SDR (Software Defined Radio) in grado di trasmettere dati, voce e video.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet