Il “soldato futuro” della Corea del Sud, 7 progetti chiave di Seul


La DAPA ha siglato ad inizio dicembre contratti per l’acquisizione di tecnologie relative a sette importanti punti chiave del “Soldato Futuro” tra cui l’impiego del Samsung S20 Tactical, radar anti droni e sistemi di puntamento ottici di ultima generazione.

Gli smartphone della Samsung, già impiegati dal Dipartimento della Difesa americano, consentiranno una rapida integrazione dello strumento nonché l’utilizzo di tecnologia di produzione nazionale come avviene per i mezzi autonomi e per il radar anti-drone.

La DAPA intende acquisire queste tecnologie nel più breve tempo possibile attingendo a piene mani direttamente dal settore privato.

L’intenzione è quella di accorciare il tempo medio tra panificazione e consegna dei sistemi, mediamente 10 anni, che rende il prodotto già superato all’ingresso in servizio.

Commercial Smartphone Small Unit Battle Command System

Il “Commercial Smartphone Small Unit Battle Command System” integra il Samsung Galaxy S20 Tactical con tecnologie militari consentendo le comunicazioni radio criptate in tempo reale. Oltre a questo sarà equipaggiato con uno schermo compatibile con l’impiego di visori notturni, modalità stealth (blocco delle comunicazioni) nonché capacità di streaming video anche di notte.

L’integrazione sarà svolta dalla LIG Nex1 per l’Esercito ed il Corpo dei Marines.

Super Connection Smart Personal Monitoring System

Super Connection Smart Personal Monitoring System

Legato all’impiego del Samsung S20 c’è il “Super Connection Smart Personal Monitoring System” che integra una moltitudine di sensori indossati dal soldato in una rete condivisa: radio, telecamere termiche, sensori elettronici,etc. Grazie all’impiego di tecnologie avanzate è possibile processare e riconoscere in tempo reale le eventuali minacce in modo da fornire al soldato una solida situational awareness. Il sistema è sviluppato dalla Hanwha Systems.

Anti-Drone Radar Integrated Solution

Anti-Drone Radar Integration Solution

Il “Anti-Drone Radar Integrated Solution” è un sistema anti-drone basato su un radar AESA, telecamera a raggi infrarossi (IR) ed un jammer sviluppato dalla Knets per Esercito, Marina ed Aeronautica. Se il sistema radar-ottico rileva un drone nemico, anche di piccole dimensioni, il jammer invia un segnale di disturbo rendendo il drone inofensivo.

Multipurpose Unmanned Vehicle

HR-Sherpa della Hyundai Rotem

Per quanto riguarda invece la logistica il “Multipurpose Unmanned Vehicle” fornirà un veicolo a guida remota con trasmissione in tempo reale delle immagini con la capacità di seguire un itinerario pre-registrato con waypoint GPS. Le ruote, senza aria, consentono di attraversare terreni anche particolarmente difficili. Oltre alla possibilità di trasportare più di 200 kg di carico c’è l’integrazione con mitragliatrici o sistemi di sorveglianza e ricognizione di giorno e di notte.

L’HR-Sherpa, prodotto dalla Hyundai Rotem, è alimentato a batterie ed ha un’autonomia di 6 ore quando viaggia a 5 km/h ma può raggiungere una velocità massima di 40 km/h su strada asfaltata. Il mezzo può essere equipaggiato con una torretta a controllo remoto (RCWS) Hyundai Wia.

Tactical Mobile Communication Network Repeater

TICN

Il TICN o “Tactical Mobile Communication Network Repeater” è progettato dalla Solid Wintech per essere installato in territori montuosi dove non è possibile assicurare una linea di comunicazione LOS (Line of Sight). E’ formato da una antenna e da un dispositivo di trasmissione in modo da permettere un più facile trasporto. La qualità del segnale è assicurata da particolari tecnologie di riduzione del rumore. Il sistema è alimentato a batteria garantendo una autonomia logistica.

Thermal Image Composite Sighting Equipment

Thermal Image Composite Sighting Equipment

Il “Thermal Image Composite Sighting Equipment” è un sistema di puntamento della Dongin Optical per mitragliatrici che integra un visore termico con un telemetro laser per operare in condizioni notturne. Inoltre il comandante può disporre in un unico display del flusso video da ogni sensore in modo da avere tutto il “fronte” sotto controllo.

Intelligence Anti-Jamming Sensor

Intelligence Anti-Jamming Sensor

L’“Intelligence Anti-Jamming Sensor” della Hanwha protegge il segnale GPS dal disturbo nemico e può essere integrato su veicoli corazzati e carri armati senza modifiche meccaniche o elettriche. Il sensore cattura il segnale di disturbo inviando un segnale nella medesima direzione per ridurne la potenza. Il sistema può “rispondere” a più di 20 azioni di disturbo nemiche. Il primo mezzo su cui verrà installato è il K21 per poi arrivare verso altri veicoli e carri armati.

Immagini: DAPA e Samsung


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet