Missili anticarro Javelin aggiuntivi per la Lituania


L’Agenzia per il Materiale per la Difesa Lituana ha sottoscritto un addendum al contratto con il Governo degli Stati Uniti relativo l’acquisto di missili anticarro (ATGM) Javelin. Il contratto complementare copre l’acquisto di ulteriori missili, lanciatori ed altre parti del sistema con consegne previste entro il 2024. Il valore del contratto ammonta a 10 milioni di dollari.

I missili FGM-148 Javelin fabbricati da Raytheon rappresentano un impulso particolarmente significativo alle capacità di combattimento e alla deterrenza a lungo termine della Lituania. Pertanto, con l’arrivo di questo ulteriore lotto di ATGM, le capacità difensive della Lituania saranno rafforzate.

Caratteristiche del FGM-148 Javelin

Il sistema missilistico anticarro a medio raggio Javelin è un’arma avanzata ognitempo in grado di distruggere i moderni carri armati da battaglia dotati di corazza reattiva (ERA), con capacità di ingaggio minimo di 75 metri e massima di 2,5 chilometri. Lo FMG-148 Javelin può essere impiegato in modalità “lancia e dimentica”, il che aumenta la protezione del team anticarro poiché può cambiare la sua posizione senza dover aspettare che il missile colpisci il suo bersaglio, od alternativamente, se le condizioni operative lo permettano, guidandolo fino al bersaglio.

Il Javelin come sistema completo ha un peso di poco più di 22 kg ed è normalmente impiegato da un team di due uomini. E’ accreditato di poter superare corazze omogenee di 750 mm, valore che scende a 650 mm nel caso in cui ingaggi bersagli corazzati dotati di corazze reattive o ERA.

La testata in tandem del Javelin è in grado di attaccare il suo bersaglio direttamente o dall’alto in picchiata da un’altezza di 150 metri, colpendo il carro armato nel punti più vulnerabili. Il Javelin è pensato per poter operare da spazi chiusi, tipici di un ambiente urbano, con il motore che si accende solo dopo il lancio.

SPIKE I e II in servizio per le medie e lunghe distanze

Le forze terrestri della Lituania hanno adottato per le medie-lunghe gittate i missili anticarro israeliani SPIKE LR I e II che consentono di ingaggiare bersagli corazzati tra i 2,5 km ed i 4 km +. Di recente, in Lituania è stata tenuta una dimostrazione a fuoco della versione SR dello Spike per ingaggi non superiori ai 2,5 km.

Fonte Ministero della Difesa della Lituania


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet