Aggiornamento per i sottomarini australiani Collins


I sottomarini della classe Collins della Marina Australiana (RAN) saranno sottoposti ad aggiornamenti significativi al sistema sonar e del sistema di intercettazione ad alta frequenza.

Anteprima dell'immagine per la risorsa

I lavori saranno eseguiti in Australia da Thales Australia alla quale sono stati assegnati due contratti, del valore di circa 23,7 milioni di dollari; il primo riguarda la progettazione e l’implementazione del sistema di prevenzione delle mine e degli ostacoli Heron MOAS; il secondo il sistema di intercettazione ad alta frequenza per la flotta sottomarina.

Gli aggiornamenti non solo miglioreranno la capacità della flotta di classe Collins, ma forniranno una spinta all’industria della difesa australiana e sosterranno i lavori australiani, in quanto l’80% della commessa sarà eseguita direttamente in Australia.

Il Ministro della Difesa Hon Linda Reynolds CSC, ha affermato che sia il sistema di prevenzione delle mine e degli ostacoli nonché il sistema di intercettazione ad alta frequenza sono parti importanti degli aggiornamenti del sistema sonar dei sotomarini Collins.

I sei sottomarini classe Collins rappresentano una capacità altamente capace e superiore a livello regionale e sono solo a metà della loro vita operativa, e per mantenere tale vantaggio è necessario procedere all’ammodernamento della componente sonar e del sistema di intercettazione ad alta frequenza.

Lo scopo di un sistema di prevenzione di mine e ostacoli è rilevare acusticamente gli ostacoli, comprese le mine, che rappresentano una minaccia per il sottomarino. L’High Frequency Intercept Array rileva i rumori ad alta frequenza comprese le trasmissioni sonar.

Fonte e foto Ministero della Difesa Australiano


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet