F-35 B un problema tutto italiano

Devo fare alcune premesse a questi miei pensieri condivisi, altrimenti potrei risultare inattendibile.

Quello che scrivo è il frutto del pensiero maturato in base alla mia esperienza di pilota dell’Aeronautica Militare per 14 anni e delle numerose conoscenze che ho nell’ambito dei piloti militari in Italia.

Foto Ministero della Difesa

Lo dico subito, credo che la disputa, tristissima, sull’ F35-B non avrà un esito positivo per nessuno, né per lo Stato, né per il contribuente.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

Accordo tra Israele e Grecia per la fornitura di M-346 e servizi di addestramento di Elbit

E’ stato concluso un grande accordo di difesa tra Israele e Grecia. Infatti, a seguito di una gara d’appalto internazionale, il Governo Greco ha approvato la vittoria dell’asta al Ministero della Difesa Israeliano ( Israel MoD) per istituire una Scuola di volo o Flight Training Center per l’Aeronautica Ellenica. L’accordo vale 1,68 mld di dollari o 1,375 mld di euro.

L'immagine può contenere: aeroplano, cielo e spazio all'aperto

Questa iniziativa vedrà coinvolta, principalmente, Elbit Systems che curerà la costruzione e la gestione della Scuola di Volo (dovrebbe essere aperta alla partecipazione di Aviazioni estere sulla falsariga dell’IFTS – International Flight Training School costituita a Lecce-Galatina dall’Aeronautica Militare in partnership con Leonardo Company che prossimamente sarà ampliata con servizi d’addestramento gestiti dalla base di Decimomannu).… [Leggi il restro]

Leggi tutto

Tre satelliti “anti-missile” di Lockheed Martin per 4,9 miliardi di dollari

Lockheed Martin ha ricevuto un contratto dal valore di 4,9 miliardi di dollari per la costruzione di tre satelliti nell’ambito del programma Next-Generation Overhead Persistent Infrared (NG-OPIR) specializzati nel rilevare il lancio di missili balistici o tattici in qualsiasi parte del pianeta.

I nuovi satelliti saranno operati dall’United States Space Force e affiancheranno quelli della costellazione SBIRS (Space Based Infrared System)

Il cuore del sistema è rappresentato da avanzati sensori ad infrarossi superiori a quelli installati sui SBIRS.[Leggi il restro]

Leggi tutto

Dichiarata l’IOC per il Carrier Strike Group della Queen Elizabeth

La Royal Navy raggiunge un importante traguardo e dichiara il raggiungimento dell’IOC (Initial Operating Capability) per il Carrier Strike Group (CSG) della portaerei Queen Elizabeth.

Questo passaggio obbligatorio è determinante alla luce del primo dispiegamento operativo previsto per maggio 2021.

Il CSG è formato oltre che da una portaerei anche da un cacciatorpediniere Type 45, una fregata Type 23, un sottomarino d’attacco, una o due navi per il supporto logistico nonché la componente ad ala fissa e rotante imbarcata.[Leggi il restro]

Leggi tutto

Gli Emirati Arabi Uniti ordinano altri due Saab GlobalEye AEW&C

Saab ha sottoscritto con gli Emirati Arabi Uniti il contratto per la fornitura di un’ulteriore coppia di velivoli GlobalEye AEW&C.

Tecnicamente, si stratta di un addendum al contratto originariamente siglato nel 2015 per una prima coppia di velivoli dello stesso tipo. Nel 2017 è stato ordinato un terzo esemplare mentre i primi due velivoli GlobalEye sono stati consegnati, rispettivamente, quest’anno nei mesi di aprile e di settembre.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

Escribano designs a swarm system of UAVs for Surveillance and Recognition missions

A pioneer technology designed in Spain for a better world

Madrid 4 January. The Spanish company Escribano Mechanical &  Engineering was recently awarded a contract from the DGAM’s (Directorate  General of Armament and Material) of the Spanish Ministry of Defence for the  development of an autonomous, and multiplatform swarm system for ISTAR  (Intelligence, Surveillance, Target Acquisition, and Reconnaissance) missions and it is part of Phase II of the Spanish RAPAZ program. … [Leggi il restro]

Leggi tutto

MQ-9 dell’U.S. Air Force in Romania

L’U.S. Air Force ha dispiegato presso la base aerea “Generale Emanoil Ionescu” a Câmpia Turzii (Romania) un drone MQ-9 e circa 90 uomini nell’ambito delle missioni di intelligence, sorveglianza e ricognizione della NATO.

L’MQ-9B ed il personale sarà subordinato al comando del 31st Fighter Wing di Aviano.

L’Aeronautica romena fornirà il supporto tecnico, logistico ed operativo necessario allo svolgimento delle operazioni di volo.… [Leggi il restro]

Leggi tutto
close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet