Gli Emirati Arabi Uniti ordinano altri due Saab GlobalEye AEW&C


Saab ha sottoscritto con gli Emirati Arabi Uniti il contratto per la fornitura di un’ulteriore coppia di velivoli GlobalEye AEW&C.

Tecnicamente, si stratta di un addendum al contratto originariamente siglato nel 2015 per una prima coppia di velivoli dello stesso tipo. Nel 2017 è stato ordinato un terzo esemplare mentre i primi due velivoli GlobalEye sono stati consegnati, rispettivamente, quest’anno nei mesi di aprile e di settembre.

Recentemente, la United Arab Emirates Air Force o UAEAF ha restituito la coppia di Saab 340AEW impiegati nell’attesa della consegna e del raggiungimento dell’operatività dei GlobalEye.

20200930-it-3784471-1.jpg

Il nuovo contratto ha un valore di poco più di un miliardo di dollari (1,018) ed ha una tempistica prevista di 5 anni (2020-2025, poiché la firma è stata apposta il 30 dicembre 2020).

La al-Quwwāt al-Jawiyah wa al-Defa’ al-Jawiy al-ʾImārāty o United Arab Emirates Air Force  ha ordinato nell’ambito del programma Swing Role Surveillance System (SRSS) due GlobalEye. La spesa sostenuta è stati pari a 1,27 miliardi di dollari USA.

Successivamente, nel febbraio 2017 gli Emirati Arabi Uniti hanno esercitato un’opzione per acquistare un terzo GlobalEye aggiuntivo per ulteriori 238 milioni di dollari.

Caratteristiche del Saab Bombardier GlobalEye

Il GlobalEye, impiegante una cellula Bombardier Global 6000, è dotato di una suite di sensori avanzati sviluppati ed integrati da Saab tra cui il radar Erieye ER (Extended Range) ed è adatto ad eseguire missioni di sorveglianza simultanea aerea, marittima e terrestre, con un maggiore raggio di rilevamento e oltre 11 ore di autonomia operativa.

Infatti, i GlobalEye 6000 modificati impiegano il radar Erieye ER per la sorveglianza aerea nonché un sistema elettro-ottico ed un radar indicatore di bersaglio in movimento a terra, in grado di rilevare oggetti a terra e sulla superfice marina. Il sistema sarebbe in grado di rilevare bersagli di limitate dimensioni come il periscopio di un sottomarino.

Fonte e foto Saab


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet