MQ-9 dell’U.S. Air Force in Romania


L’U.S. Air Force ha dispiegato presso la base aerea “Generale Emanoil Ionescu” a Câmpia Turzii (Romania) un drone MQ-9 e circa 90 uomini nell’ambito delle missioni di intelligence, sorveglianza e ricognizione della NATO.

L’MQ-9B ed il personale sarà subordinato al comando del 31st Fighter Wing di Aviano.

L’Aeronautica romena fornirà il supporto tecnico, logistico ed operativo necessario allo svolgimento delle operazioni di volo.

La presenza statunitense, si legge nel comunicato del Ministero della Difesa Nazionale della Romania, rappresenta una opportunità per sviluppare, testare e valutare le capacità di combattimento e l’interoperabilità tra i due paesi.

La collaborazione tra Stati Uniti e Romania contribuisce a rafforzare la sicurezza regionale.

Comunicato stampa del Ministero della Difesa Nazionale: qui

Immagine di copertina: A U.S. Air Force MQ-9 Reaper, assigned to the 62nd Expeditionary Reconnaissance Squadron, armed with four GBU-38 Joint Direct Attack Munition, parks on a flightline before a mission on Kandahar Airfield, Afghanistan Feb. 22, 2018. The 62nd ERS provides close air support, intelligence, surveillance and reconnaissance capabilities in Afghanistan.(U.S. Air Force photo by Tech. Sgt. Paul Labbe)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet