I sottomarini classe Invincible di Singapore [Ares Plus]

 

La storia navale di Singapore, quale Paese indipendente, è relativamente recente, in quanto, ottenuta l’indipendenza dalla Malesia nel 1965, il primo nucleo di unità navali fu formato ufficialmente il 5 maggio 1967. Questa data è divenuta la ricorrenza ufficiale della Marina di Singapore che ogni anno la festeggia come giorno di avvenuta fondazione. Quel modestissimo primigenio nucleo era una flottiglia...… [Leggi il restro]

Leggi tutto

La ROKN riceve la fregata Gyeongnam

La Marina della Repubblica di Corea ha ricevuto la seconda fregata della Classe Daegu, la FFG-819 Gyeongnam, varata nel novembre 2019.

Questa classe nasce come evoluzione delle Incheon con estese capacità missilistiche grazie all’adozione di un complesso a 16 celle verticali di sviluppo e produzione nazionale K-VLS (Korean Vertical Launching System) con capacità di attacco a terra.

Il dislocamento si attesta a 3.529 tonnellate mentre la lunghezza è di 122 metri e la larghezza di 14 metri.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

Indra ammodernerà il sistema di simulazione del CH-47F spagnolo

Indra aggiornerà per conto del Ministero della Difesa Spagnolo il sistema di simulazione dell’elicottero Chinook CH-47F, composto da un FMS (Full Mission Simulator), l’FTD (Flight Training Device) e il CBT (Computer Based Trainer) presso l’Helicopter Simulation Center (CESIHEL) delle Forze Armate Flight Academy (ACAVIET), situata presso la Base Colmenar Viejo, per garantire che i piloti spagnoli ricevano una formazione ai massimi livelli. … [Leggi il restro]

Leggi tutto

56 Airbus C-295 e 83 Tejas per l’Aeronautica indiana

Un 2021 che si prospetta movimentato per l’Aeronautica Militare indiana dato che il Ministero della Difesa ha messo nero su bianco l’acquisizione di 56 velivoli da trasporto Airbus C-295 per 2,5 miliardi di dollari e di 83 caccia multiruolo Tejas Mk 1A.

I C-295 sostituiranno i vetusti Avro 748 ormai arrivati alla fine della loro vita operativa dato che hanno iniziato a volare negli anni 60′ dello scorso secolo.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

Ancora morti in Mali. Quale futuro per Barkhane?

Domenica 2 gennaio, il sergente Yvonne Huynh e il brigadiere Loïc Risser, appartenenti al Secondo Reggimento di Ussari di Haguenau, sono stati uccisi dall’esplosione di un ordigno esplosivo improvvisato (Improvised Explosive Device – IED) mentre conducevano una pattuglia di ricognizione a bordo di un VBL (Véhicule Blindée Lèger) nella regione di Ménaka, in Mali. Il tragico evento segue a breve distanza quello accorso nella giornata di lunedì 28 dicembre, quando altri tre militari francesi erano stati uccisi in Mali, anch’essi travolti dall’esplosione di un IED mentre conducevano una missione di scorta col loro VBL.… [Leggi il restro]

Leggi tutto
close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet