Altri 1.400 camion Rheinmetall MAN per la Bundeswehr


L’Ufficio federale tedesco per le attrezzature, le tecnologie dell’informazione e il supporto in servizio della Bundeswehr, o BAAINBw, ha effettuato un ordine con Rheinmetall MAN Military Vehicles (RMMV) per altri 1.401 camion militari per un valore totale lordo di 543 milioni di euro.

Immagine

I camion sono veicoli da trasporto non protetti, o UTF. I finanziamenti per l’approvvigionamento extra di un migliaio di questi veicoli provengono dal pacchetto di recupero della pandemia del governo federale tedesco. La consegna è prevista per il 2021 e il 2022. Un contratto quadro per l’approvvigionamento di moderni camion militari firmato nel luglio 2017, che originariamente prevedeva l’acquisto di 2.271 veicoli, è stato ora aumentato per consentire l’approvvigionamento di altri 1.000 camion, portando l’attuale totale a 3.271 UTF.

L’attuale call-off del contratto quadro originario comprende un totale di 292 autocarri da 5 tonnellate e 109 autocarri da 15 tonnellate. Compresi i servizi correlati, i 401 veicoli in questo call-off ammontano a 154 milioni di euro, compresa l’imposta sul valore aggiunto. La consegna sarà completata entro la fine del 2021. Inoltre, altri 1.000 camion – tra cui 150 veicoli da 5 tonnellate e modelli da 850 15 tonnellate – saranno acquistati nel 2021 e nel 2022. Rappresentano vendite per 389 milioni di euro, IVA inclusa. I finanziamenti provengono dal pacchetto di ripresa economica del governo tedesco, con consegne da completare entro la fine del 2022.

La maggior parte dei componenti principali – inclusi i motori, gli assi, le trasmissioni e le componenti aggiuntivi – sono realizzati in Germania; il montaggio dei veicoli avviene presso lo stabilimento RMMV di Vienna.

Fonte e foto Rheinmetall


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet