Il veicolo senza pilota europeo medio di Milrem completa le prove iniziali


Il Type-X Robotic Combat Vehicle, sviluppato dall’estone Milrem Robotics, ha completato le prove di mobilità iniziali.

Il mezzo è ideato per funzionare da “gregario” ad altri veicoli sul campo di battaglia per svolgere i compiti più pericolosi con la possibilità di essere armato con un cannone fino a 50 mm.

Nel caso in cui si scelga una torretta con cannone fino a 30 mm il Type X è aviolanciabile e può essere trasportato da C-130J e KC-390.

Il peso si aggira attorno alle 12 tonnellate, ha una lunghezza di 6 metri ed una larghezza di 2,9 metri. La velocità massima su strada è di 80 km/h che scende a 50 km/h sullo sterrato.

Il propulsore diesel è accoppiato ad un sistema ibrido che consente al mezzo di muoversi in modo silenzioso senza emissioni.

La protezione contro le mine è STANAG 4569 (L1), contro proiettili d’artiglieria STANAG 4569 (L4) e contro proiettili cinetici STANAG 4569 (L4).

Sono disponibili diverse modalità di controllo/guida tra cui navigazione tramite waypoint, follow-me oppure il rilevamento e aggiramento di ostacoli tramite algoritmi di Intelligenza Artificiale.

Milrem Robotics ha presentato il suo veicolo a terra senza equipaggio leggero THeMIS all’Esercito Italiano e ha lanciato un nuovo programma per valutare e analizzare l’implementazione di sistemi intelligenti nella dottrina dell’esercito.

Immagine di copertina: composizione di immagini della Milrem Robotics


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet