Contratto a Lockheed Martin per il supporto della flotta F-35


L’F-35 Joint Program Office ha assegnato al team del settore Lockheed Martin un Undefinitized Contract Action (UCA) da 1,28 miliardi di dollari per supportare le operazioni e il sostegno del mondo Flotta F-35 fino al 30 giugno 2021.

Continuiamo a vedere miglioramenti nella prontezza e nei costi, e con la crescita della flotta, aumenta anche l’opportunità per il Governo e il team industriale di collaborare congiuntamente, realizzando ancora più vantaggi a lungo termine” ha dichiarato Bill Brotherton , vicepresidente e direttore generale del programma F-35 della Lockheed Martin.

L’UCA fornisce attività di supporto critiche iniziali per la flotta mondiale, mentre continuano i negoziati su un contratto a lungo termine per costruire capacità aziendali e convenienza per supportare la futura flotta di oltre 3.000 aeromobili F-35. L’UCA finanzia esperti di sostegno del settore che supportano operazioni in tutto il mondo, basi individuali, manutenzione di depositi, formazione di piloti e manutentori e ingegneria di sostegno. Copre anche l’analisi dei dati a livello di flotta e la gestione della catena di fornitura per la riparazione e il rifornimento di parti per migliorare la disponibilità complessiva della fornitura.

L’F-35 Joint Program Office, insieme a ciascun servizio statunitense, agli operatori internazionali e al team di settore dell’F-35, guida il supporto dell’F-35 e la soluzione di supporto globale.

Lockheed Martin e i colleghi del settore BAE Systems e Northrop Grumman forniscono supporto di supporto critico per oltre 600 aeromobili in aree chiave come addestramento, operazioni di base, riparazioni, fornitura globale e supporto di sostegno ai clienti F-35. Mentre molti pensano al sostegno come a tutta l’attività dopo la consegna dell’aeromobile, in realtà inizia nel momento in cui viene scritto un requisito e inizia la progettazione. L’F-35 di quinta generazione è progettato e prodotto pensando alla prontezza di missione e al successo del warfighter.

L’affidabilità dell’F-35 continua a migliorare e gli aeromobili di produzione più recenti raggiungono in media tassi di missione superiori al 70%, con alcuni squadroni operativi costantemente vicini al 75%. Il costo per ora di volo è diminuito di oltre il 40% negli ultimi cinque anni.

Per migliorare ulteriormente la prontezza e la stabilità dei costi, l’impresa sta conducendo competizioni per la catena di approvvigionamento e sta sviluppando la capacità di fornitura, sincronizzando gli acquisti di parti di ricambio, migliorando l’affidabilità e la manutenibilità delle parti, implementando strumenti di analisi avanzati, accelerando le modifiche dei primi aeromobili e supportando magazzini regionali e depositi di riparazione.

Ad oggi sono stati consegnati più di 600 F-35 che operano da 26 basi in tutto il mondo. Sono stati formati più di 1.200 piloti e 10.000 manutentori mentre la flotta di F-35 ha superato più di 345.000 ore di volo cumulative.

Fonte e foto Lockheed Martin


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet