BAE Systems aggiorna le torrette dei CV90 olandesi


BAE Systems ha firmato un ampio contratto di aggiornamento a metà vita (MLU) del valore di oltre 500 milioni di dollari con la Dutch Defence Materiel Organization (DMO) per la flotta del Royal Netherlands Army di 122 CV90, con un’opzione per altri 19 veicoli.

BAE Systems will provide the Royal Netherlands Army with a new turret for 122 CV90s as part of an extensive mid-life upgrade program. (Modified Getty Images/BAE Systems image)

Il programma di aggiornamento con una nuova torretta migliorerà notevolmente le capacità del veicolo, fornendo al contempo agli equipaggi una migliore protezione ed ergonomia per una maggiore efficienza di combattimento.

La nuova torretta CV90, sviluppata da BAE Systems Hägglunds a Örnsköldsvik, in Svezia, rappresenta un salto in avanti nel design e nella funzionalità. La posizione principale dell’arma è stata modificata per fornire un equilibrio del veicolo ancora migliore e consentire nuovi modi per introdurre una varietà di armi per una maggiore letalità. Offre anche miglioramenti ergonomici significativi a beneficio dell’equipaggio del veicolo.

Il design migliorato della torretta si basa su anni di esperienza comprovata in combattimento, continui miglioramenti dei veicoli e analisi dei dati del CV90 User Club, le sette Nazioni che attualmente gestiscono flotte CV90. I miglioramenti si basano anche su un recente studio condotto dal Royal Netherlands Army, e su un’analisi di BAE Systems del carico cognitivo sugli equipaggi degli Infantry Fighting Vehicle (IFV) per affrontare l’interazione uomo-macchina. Il risultato offre agli equipaggi maggiori vantaggi, come la possibilità di scegliere modalità di funzionamento intuitive ed efficaci e di ridurre i tempi di rilevamento, identificazione, processo decisionale e coinvolgimento.

Sono già in corso lavori per dotare i veicoli olandesi CV9035 di diverse funzionalità avanzate come un sistema di protezione attiva (APS) ed un missile anticarro guidato (ATGM) nonché un nuovo sistema di puntamento elettro-ottico (EOPS) che fornisce ulteriore consapevolezza della situazione. L’ultimo aggiornamento include anche l’aggiornamento a prova di futuro dell’elettronica aggiornandosi alla dorsale digitale di quarta generazione, con sicurezza informatica integrata e più robusta.

Più di 20 aziende olandesi sono coinvolte nella catena di approvvigionamento per il programma di aggiornamento di mezza età per includere componenti meccanici ed elettrici in BAE Systems Hägglunds e i principali fornitori di sottosistemi, che supporteranno la base industriale della difesa olandese per molti anni a venire.

Fonte e foto BAE Systems


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet