Test positivo della SAAW indiana


Il DRDO, il dipartimento della ricerca e sviluppo del Ministero della Difesa indiano, ha condotto con successo un test con una Smart Anti Airfield Weapon (SAAW) al largo della costa dell’Odisha il 21 gennaio 2021. 

Nessuna descrizione della foto disponibile.
foto The Defenstar

L’arma intelligente è stata testata con successo da un velivolo Hawk-i, un Hawk-Mk132 di proprietà di HAL (Hindustan Aeronautics Limited). Questa è stata la nona missione di successo di SAAW condotta da DRDO fino ad ora. È stato il lancio di un banco di prova, che ha raggiunto tutti gli obiettivi della missione. I sistemi di telemetria e tracciamento installati presso l’Interim Test Range (ITR), Balasore hanno catturato tutti gli eventi della missione.

Hawk-i
Foto Hindustan Aeronauics Limited

SAAW è progettato e sviluppato internamente dal Centro di ricerca Imarat (RCI) di DRDO a Hyderabad. Questa è un’arma intelligente di classe 125 Kg, in grado di ingaggiare le risorse degli aeroporti nemici come radar, bunker, hangar, raccordi e piste, ecc., con un raggio fino 100 km. La bomba guidata ad alta precisione è leggera rispetto al sistema d’arma della stessa classe. L’arma era stata precedentemente testata con successo da un cacciabombardiere Jaguar.

L’Hawk-i è il programma finanziato internamente da HAL offerto alle Forze Armate Indiane per l’aggiornamento e capacità di combattimento del velivolo d’addestramento Hawk.

L’obiettivo è trasformare l’Hawk in un addestratore avanzato che fornisce addestramento su sensori e armi ed in una potente piattaforma di combattimento in caso di necessità. 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet