Due Arleigh Burke nel Mar Nero, si attivano le difese russe


Due cacciatorpediniere statunitensi della classe Arleigh Burke, USS Donald Cook e USS Porter, sono entrati a distanza di pochi giorni l’uno dall’altro nel Mar Nero attivando una risposta da parte dell’Aeronautica russa.

Le due unità dell’U.S. Navy, accompagnate dal rifornitore di squadra USNS Laramie, svolgeranno missioni di cooperazione con gli alleati e partner della regione con il supporto di un AWACS della NATO ed un P-8A Poseidon.

Il 31 gennaio la USS Donald Cook è stata affiancata da un Su-24 che può svolgere semplici missioni di ricognizione oppure se della versione -M è in grado di lanciare il missile antinave supersonico Kh-31 Krypton.

L’ambasciata russa a Washington ha dichiarato che il passaggio è solamente una operazione di routine e che la Sesta Flotta ha ingigantito eccessivamente l’accaduto.

Il giorno prima, secondo alcune fonti, la USS Porter è stata il bersaglio di non meno di 6 caccia russi che hanno simulato un attacco contro l’unità statunitense.

Il 27 gennaio il Ministero della Difesa russo ha pubblicato il video di una esercitazione sul Mar Nero che ha coinvolto Su-30SM, Su-24M e Su-24MR nonché le batterie missilistiche costiere antinave K-300P Bastion.

Alcuni Su-30M erano proprio armati con i missili supersonici antinave Kripton.

Nel 2016 l’USS Donald Cook, mentre si trovava in acque internazionali, è stata sorvolata più volte a bassa quota da un Sukhoi Su-24 mentre un Ka-27 ha “girato” attorno al cacciatorpediniere per sette volte.

Immagine di copertina: 060725-N-6581H-035 The guided-missile destroyers USS Pinckney (DDG 91) and USS Shoup (DDG 86) sail in formation in the Pacific Ocean off the coast of Hawaii during the exercise Rim of Pacific 2006 on July 25, 2006. The exercise, commonly called RIMPAC, brings together military forces from Australia, Canada, Chile, Peru, Japan, the Republic of Korea, the United Kingdom and the United States in the world’s largest biennial maritime exercise. DoD photo by Chief Petty Officer Walter T. Ham IV, U.S. Navy. (Released)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet