Volo inaugurale per il primo Boeing KC-46 giapponese


La prima avio cisterna Boeing KC-46 destinata alla Japan Air Self-Defense Force (JASDF) ha eseguito il primo volo. Questo volo di successo evidenzia un’importante pietra miliare mentre l’aereo passa ora alla fase di certificazione dello sviluppo.

Immagine

Il Giappone è il primo cliente internazionale del programma KC-46 e dovrebbe ricevere il suo primo jet quest’anno.

Secondo Boeing, Il KC-46 con i suoi potenti sistemi difensivi svolgerà un ruolo importante nonché la capacità di trasportare merci e passeggeri lo renderà anche uno strumento critico per sostenere gli sforzi di soccorso umanitario in tutta la regione del Pacifico e oltre.

La certificazione di rifornimento del KC-46 comprende i velivoli della U.S. Air Force, U.S. Navy, U.S. Marine Corps e gli aerei JASDF.

La U.S. Air Force ha assegnato a Boeing un contratto da 279 milioni di dollari per il primo KC-46A della JASDF nel dicembre 2017. L’accordo, successivamente, è stato completato attraverso il processo di vendita militare estera (FMS) tra i Governi degli Stati Uniti e il Giappone. Al momento, il Giappone ha ordinato un totale di quattro KC-46.

Boeing sta assemblando aerei KC-46A sia per la U.S. Air Force che per il Giappone sulla sua linea di produzione 767 a Everett, Washington. I partner giapponesi di Boeing producono il 16% della struttura della cellula KC-46.

Fonte e foto Boeing


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet