Nuovo lotto di missili MELLS per la Bundeswehr


La Bundeswehr acquisterà un nuovo lotto di 666 missili MELLS (Rafael Spike LR) al costo di circa 82 milioni di euro. Tali missili saranno impiegati dai reparti di fanteria e a bordo dei veicoli. I nuovi MELLS delle due varianti dovrebbero essere in distribuzione tra il 2024 ed il 2025.

Inoltre, l’Esercito Tedesco ordinerà 82 sistemi di lancio nonché test di qualità in Israele per altri 23 milioni di euro.

A suo tempo, la Bundeswehr ha siglato con Eurospike, il consorzio israeliano-tedesco costituito da Rafael Advanced Defense Systems, Diehl Defense e Rheinmetall Electronics teso alla produzione del missile Spike per le esigenze dell’Esercito Tedesco e di altri Paesi dell’Europa del Est, un contratto-quadro per la fornitura di un massimo di 11.500 missili e 214 sistemi di lancio. Ad oggi risultano ordinati 2.166 missili comprensivi del nuovo ordine di 666 missili.

Il nuovo ordine dovrebbe coprire l’acquisto della nuova versione LR (Long Range) 2 che aumenta il raggio d’azione da 4 a circa 5,5 km, pur mantenendo la comunanza totale con la precedente versione ora in uso con la Bundeswehr.

Il MELLS o Spike LR è un missile con doppia testata esplosiva in tandem, impiegabile di giorno e di notte in ogni condizione di visibilità grazie al sistema di imaging diurna ed al sistema di ricerca all’infrarosso, con guida a fibra ottica e capacità operativa “lancia e dimentica” che consente agli operatori di cambiare la postazione dopo l’avvenuto lancio, grazie alla capacità del missile, una volta lanciato, di acquisire il bersaglio, grazie ai sensori impiegati.

Inoltre, nella modalità di guida a fibra ottica, l’operatore può trasmettere via cavo (data link) al missile l’aggiornamento dei dati del bersaglio, di modificare il bersaglio da ingaggiare nonché di scegliere il miglior angolo di impatto.

Foto 1.Bundeswher/Mario Bähr e 2.Bundeswher/Jana Neumann


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet