Nasce il Dash 8 P-4 Special Mission Aircraft

La PAL Aerospace e la De Havilland hanno sottoscritto un Memorandum of Understanding (MoU) per lo sviluppo congiunto di una versione basata sul Dash 8-400 per MPA (Maritime Patrol) e ISR (Intelligence, Surveillance e Reconnaissance) con serbatoi aggiuntivi per aumentare autonomia e tempo di missione.

Nell’immagine pubblicata dalla De Havilland del P-4 si può notare la presenza di un rilevatore di anomalie magnetiche (MAD) in coda, per missioni di lotta antisommergibile, un radome pressurizzato per un radar come il Searchmaster di Thales ed una torretta elettro ottica che potrebbe essere la MX-20 della canadese Wescam.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

L’USS John C. Stennis finisce sotto i “ferri” per quattro anni

Tempo di riposare per la super portaerei USS John C. Stennis, settima unità della classe Nimitz, che si sottoporrà per i prossimi quattro anni ad una serie di lavori di aggiornamento dal valore complessivo di 2,99 miliardi di dollari.

Questi interventi permetteranno alla portaerei nucleare, varata nel 1993, di raggiungere i 50 anni di attività previsti arrivando quindi attorno al 2045.[Leggi il restro]

Leggi tutto

Mirage F1 “nemico” precipita negli Stati Uniti

Un caccia intercettore Dassault Mirage F1B operato dall’Airborne Tactical Advantage Company (ATAC) ha avuto un incidente nelle vicinanze dell’Aeroporto militare di Tyndall in Florida.

Alcuni testimoni riferiscono di aver visto il Mirage atterrare senza carrello e finire la propria corsa oltre la fine della pista.

Un membro dell’equipaggio si è lanciato ed è atterrato senza riportare ferite mentre l’altro è rimasto sull’aereo ed è sceso una volta che il caccia francese si è fermato.[Leggi il restro]

Leggi tutto

Il controverso KC-46 Pegasus inizia “operazioni limitate”

Uno dei programmi più controversi della storia recente dell’U.S. Air Force e della Boeing, il KC-46 Pegasus, raggiunge a distanza di due anni dal primo esemplare consegnato un primo ma significativo traguardo.

L’USAF potrà iniziare ad usare il Pegasus in “operazioni limitate” per alleviare il carico di lavoro di KC-135 Stratotanker e KC-10 Extender.

Il KC-46 non è infatti ancora in grado di operare ad “operazioni di combattimento” come gli Stratotanker o gli Extender a causa delle limitazioni di natura tecnica di cui ancora soffre.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

Consegnati all’Esercito Finlandese i primi SISU GTP 4X4

SISU Auto Ab ha consegnato i primi veicoli SISU GTP 4×4 ordinati dalle Forze di Difesa Finlandesi. La consegna appartiene all’acquisizione dei veicoli di prova SISU GTP 4×4 ordinati nell’estate 2020, il cui scopo è quello di raccogliere informazioni sulla capacità e l’operatività dei veicoli per le esigenze future della mobilità delle Forze di Difesa sia in Finlandia che in compiti di gestione delle crisi.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

Due nuovi sottomarini U212 NFS per la Marina Militare

Fincantieri, uno dei primi gruppi cantieristici al mondo e operatore di riferimento nella navalmeccanica militare, oggi firmerà in qualità di prime contractor con OCCAR (Organisation Conjointe de Cooperation en matiere d’Armement, l’Organizzazione internazionale di cooperazione per gli armamenti), il contratto per la costruzione di 2 sottomarini di nuova generazione con l’opzione per ulteriori 2 unità, nell’ambito del programma di acquisizione U212NFS (Near Future Submarine) della Marina Militare italiana.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

Boeing inizia la produzione del velivolo d’addestramento avanzato T-7A

Boeing ha comunicato di aver iniziato la produzione del velivolo d’addestramento avanzato T-7A progettato in partnership con la svedese Saab.

Come noto, il velivolo T-7A “Red Hawk” è stato selezionato dall’USAF per la sostituzione dei venerandi Northrop T-38 “Talon” in servizio dal 1961!

Per la progettazione di questo velivolo, Boeing e Saab hanno fatto ricorso a sistemi di gestione e definizione dei dati basati su modelli 3D sviluppati da Boeing negli ultimi due decenni.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

Israele ha scelto il CH-53K King Stallion (niente Chinook o Osprey)

Il Ministero della Difesa israeliano ha ufficialmente scelto il nuovo CH-53K King Stallion per rimpiazzare i vecchi CH-53 Yasur attualmente in linea scartando dunque l’offerta di Boeing per i CH-47 Chinook.

I numeri definitivi sono sono ancora stati confermati ma Tel Aviv dovrebbe richiedere circa 20-25 elicotteri King Stallion agli Stati Uniti per una spesa che non sarà certamente a basso costo dato che per i Marines il costo è di circa 125 milioni di dollari ad elicottero.[Leggi il restro]

Leggi tutto
close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet